Malattie pediatriche 21 Novembre Nov 2014 1841 21 novembre 2014

Linfedema congenito

La patologia è presente alla nascita o subito dopo e molto spesso è localizzato bilateralmente.

  • ...
beri-beri

Il linfedema congenito colpisce prima dei due anni.

Il linfedema congenito è un linfedema primitivo, a esordio prima dei due anni. Le femmine sono colpite due volte di più rispetto ai maschi. In molti casi, il linfedema colpisce gli arti inferiori (a partire dai piedi), ma può interessare anche gli arti superiori.

COME SI RICONOSCE

La patologia è presente alla nascita o subito dopo e molto spesso è localizzato bilateralmente. La malattia si associa a displasia/aplasia/ipoplasia delle vie linfatiche.

COME SI CURA

La presa in carico iniziale prevede un trattamento con fasciature leggermente elastiche, per ridurre le dimensioni dell'edema. Nella successiva fase di mantenimento vengono utilizzati indumenti compressivi elastici (calzini, calze), per continuare a ridurre il volume dell'edema, in associazione con un trattamento della cute per prevenire le infezioni e un drenaggio linfatico manuale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso