Malattie pediatriche 25 Settembre Set 2014 1733 25 settembre 2014

Febbre emorragica Ebola

Dato che al momento non sono disponibili farmaci antivirali, la terapia è sintomatica.

  • ...
mo

La febbre emorragica Ebola è una malattia virale.

La febbre emorragica Ebola, causata dal virus Ebola, è una grave malattia emorragica virale caratterizzata da febbre e malessere iniziali, seguiti da sintomi gastrointestinali, emorragie, shock, e insufficienza sistemica multi-organo.

COME SI RICONOSCE

Dopo un'incubazione di circa 8 giorni (3-21 giorni), compaiono improvvisi segni e sintomi non specifici, (febbre, malessere, cefalea, dolore toracico e mialgia/artralgia), seguiti rapidamente da segni gastrointestinali (vomito, diarrea, dolore addominale) e, in alcuni casi, rash cutaneo maculo-papulare. Nei casi gravi, si osservano emorragie (emorragia sottocongiuntivale, epistassi, sanguinamento dalla bocca e dal retto, trasudazione nella sede delle punture venose), quadri neurologici (disorientamento, convulsioni, coma), shock e insufficienza sistemica multi-organo.

COME SI CURA

Dato che al momento non sono disponibili farmaci antivirali, la terapia è sintomatica e fa riferimento alle linee-guida in uso per la setticemia grave.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso