Malattie pediatriche 20 Giugno Giu 2014 1619 20 giugno 2014

Complesso estrofia-epispadia

La presa in carico è essenzialmente chirurgica.

  • ...
linfoadenite

Il complesso estrofia-epispadia è uno spettro di malformazioni.

Il cosiddetto complesso estrofia-epispadia rappresenta uno spettro di malformazioni urogenitali di gravità variabile dall'epispadia, all'estrofia classica della vescica, all'estrofia della cloaca, che è la forma più grave.

COME SI RICONOSCE

La malattia può interessare il sistema urinario, il sistema muscolo-scheletrico, la pelvi, il pavimento pelvico, la parete addominale, i genitali e, a volte, la colonna vertebrale dorsale e l'ano. La malattia è caratterizzata da un evidente difetto della parete addominale inferiore: evaginazione del piatto vescicale, apertura del piatto uretrale nei maschi o schisi nelle femmine.

COME SI CURA

La presa in carico è essenzialmente chirurgica e ha l'obiettivo di ottenere la chiusura della parete addominale, la continenza urinaria, la conservazione della funzione renale e una adeguata ricostruzione estetica e funzionale dei genitali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso