RICERCA 23 Settembre Set 2012 1430 23 settembre 2012

Occhio alla predisposizione genetica

Chi ha le iridi chiare rischia il melanoma, chi le ha color nocciola la vitiligine.

  • ...
Occhio alla predisposizione genetica

Chi ha gli occhi chiari ha meno probabilità di prendere la vitiligine.

Getty Images/iStockphoto

Se hai gli occhi azzurri, hai meno probabilità di prendere la vitiligine. Almeno più di chi ha le iridi scure e che, invece, sarebbe più al riparo dal melanoma. Questo è il risultato di uno studio della University of Colorado School of Medicine, che ha esaminato quasi 3 mila persone. Il perchè sta nei geni:  vitiligine e melanoma sono geneticamente opposti. Una è una malattia autoimmune, l’altro un tumore della pelle, e alcune delle varianti genetiche che predispongono alla vitiligine e avere gli occhi scuri riducono le probabilità di melanoma, e viceversa. Al contrario, i geni che individuano gli occhi chiari si “accompagnano” più frequentemente a quelli che determinano il melanoma, rendendoli un «fattore di rischio» per questa patologia. Ma attenzione: «Chi ha la vitiligine ha anche più probabilità di prendere altre malattie autoimmuni, come il diabete di tipo 1, l’artrite reumatoide, il lupus e i problemi alla tiroide», avverte Richard Spritz, direttore dell’Human Medical Genetics and Genomics Program alla CU School of Medicine . (Mo. Cv)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso