Pasqua

Pasqua

9 Marzo Mar 2018 1729 09 marzo 2018

Dove andare a Pasqua alla Spa

Se siete indecise tra città o campagna, un ottimo centro benessere è la soluzione migliore. Dalle colline modenesi alla Puglia, le migliori proposte.

  • ...
Spa Pasqua Dove Andare

Città o campagna? Se state già pensando a dove trascorrere il week end pasquale, tra le mete da prendere in considerazione non deve mancare una Spa ben attrezzata, da cui trarrete notevoli vantaggi.
Ottima scelta per concedervi tutto il relax di cui avete bisogno e sottoporvi a qualche trattamento beauty rivitalizzante (un toccasana per la pelle dopo l’inverno), ha un altro punto a suo favore: non dovrete preoccuparvi delle condizioni meteo (se piove, le passeggiate si sostituiscono facilmente con un massaggio extra). In più, anche se partirete sole, non rischierete di annoiarvi (tra un bagno alle alghe e un massaggio troverete sempre qualcuno disposto a fare quattro chiacchere).
Certo, perché il soggiorno sia piacevole, rilassante e vi ricarichi di energia, la spa deve offrire il meglio sotto tutti i punti di vista, come quelle che abbiamo selezionato per voi.

Ostuni

RITUALI A LA CARTE

La Dolce vita Spa, presso il Grand Hotel Masseria Santa Lucia, propone ben nove diversi rituali all’insegna di bellezza e benessere. Tra cui il Mediterranean Ritual Massage, che coinvolge corpo e viso, con un immediato e ben visibile effetto lifting. Da provare anche il Tranquillity Ritual, ispirato all’aromaterapia. Per info: ladolcevitaspa.it.

Saturnia

ACQUE RIGENERANTI

Nel cuore della Maremma, Terme di Saturnia SPA & Golf Resort ha come fiori all’occhiello la fonte termale di acque sulfuree a 37° e i trattamenti della beauty farm, che utilizzano ingredienti naturali provenienti dal territorio, come Ulivitas (specifica tecnica di massaggio con olio di oliva, oli essenziali e basilico, dagli effetti tonificanti) e Nutrimelis (frizioni con miele e oli essenziali, dall’azione idratante e rassodante). Per info: termesaturnia.it.

Colline modenesi

RELAX AL CIOCCOLATO

Immerse in un grande parco, le Terme della Salvarola propongono un soggiorno scandito da percorsi in vasche e piscine termali a varie temperature e dai trattamenti della spa Balnea. Il più richiesto è il massaggio al cioccolato e al burro di cacao che, oltre a regalare una pelle di velluto, con i suoi profumi gourmand stimola la produzione di serotonina, detta anche ormone della felicità. Per info: termesalvarola.it/balnea.

Limone del Garda

ISPIRAZIONE TAO

Situato all’interno dell’elegante Park Hotel Imperial, il Centro Tao è il punto d’incontro tra l’antica medicina cinese la scienza medica occidentale. Qui l’obiettivo è rispristinare l’equilibrio energetico, indispensabile per il completo benessere psicofisico. A questo scopo è stato messo a punto il percorso Tao Salute e, per chi ha poco tempo a disposizione, il Tao Minicura, che concentra i trattamenti e le terapie in soli tre giorni. Per info: parkhotelimperial.it.

Montegrotto Terme

UN MARE DI FANGO (PREZIOSO)

Due piscine all’aperto collegate a due coperte con acque salsobromoiodiche, in cui immergersi fino a mezzanotte, 56 idromassaggi, sei cascate cervicali, sauna, bagno turco e palestra con attrezzature Tchnogym: sono le strutture che l’Hotel Terme Preistoriche mette a disposizione dei suoi ospiti. E poi c’è la spa Angelica Rosa, con i suoi trattamenti personalizzati, spesso d’ispirazione orientale. Naturalmente non manca il reparto di fangobalneoterapia, effettuata con l’argilla di Abano e Montegrotto, dalle riconosciute proprietà antinfiammatorie. Per info: termepreistoriche.it.

Malles

MASSAGGI PER TUTTI I GUSTI

Nella splendida Val Venosta, con vista sull’Ortles, sorge l’hotel Garberhof, cui è annessa con spa Mii:amo!, un vero paradiso per le amanti del genere. I trattamenti health & beauty, anche di talassoterapia e ayurvedici, infatti, sono talmente tanti, che l’imbarazzo è solo nella scelta. Ma a stupire piacevolmente è soprattutto la varietà di massaggi: al cirmolo (migliora la circolazione), al miele (depurativo), sopra un letto di fieno (stimolante), con le campane tibetane (antistress) e con le pietre calde (rilassante). Per info: garberhof.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso