12 Gennaio Gen 2018 1842 12 gennaio 2018

Make up, il viola è il colore protagonista del 2018

È la tinta dell'anno, ha deciso Pantone. E non solo nel trucco: dai rossetti e gli ombretti ultra violet ai riflessi prugna sui capelli e le fragranze lavanda: come seguire il trend.

  • ...
Make Up

L'anno è iniziato, ed è ora di tracciare le tendenze beauty da inseguire. Sarà il viola, più precisamente l’ultra violet, il colore leader del 2018. Lo ha decretato Pantone, azienda statunitense che si occupa sia della catalogazione dei colori sia del loro sistema di identificazione e che, in base ad approfondite ricerche di mercato, seleziona la tinta più cool dell’anno. E la cosmetica prontamente si adegua, fregandosene della superstizione. A partire dal trucco.

DI SCENA IL PURPLE MAKE UP

Se usati con mano leggera, in modo che il colore risulti trasparente, matite, rossetti e ombretti ultra violet donano a tutte: danno un’aria romantica alle bionde, rendono misterioso il fascino delle brune, creano un contrasto molto seducente con i toni delle rosse naturali. Una sfumatura viola sulle palpebre, poi, ha la capacità di intensificare il colore degli occhi verdi.

NELL’ARIA NON SOLO VIOLETTE

Il viola entra alla grande anche nei bouquet dei profumi, prevalentemente floreali. Così, nel 2018 ci lasceremo conquistare dalla dolcezza ingenua della violetta, un po’ retrò ma squisitamente femminile; ci avvolgeremo nelle note intense di iris e lillà, che coniugano alla perfezione sensualità ed eleganza; riscopriremo la fragranza fresca e rilassante della classica lavanda, spesso presente nei profumi unisex.

ANCHE LE CHIOME SEGUONO IL TREND

Non fanno eccezione i capelli che, se bruni o castani, si possono accendere di sofisticati riflessi prugna; mentre per attualizzare il biondo basta farlo virare leggermente verso un delicato glicine. Senza dimenticare che più le colorazioni sono insolite e originali e più attirano l’attenzione, quindi i capelli devono essere sempre morbidi, lucenti e in perfetto ordine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso