20 Maggio Mag 2017 1000 20 maggio 2017

(Pelle), stai serena!

Rossori, rughe precoci, colorito spento: sono gli effetti più evidenti dello stress, che non nuoce solo alla salute, ma anche alle bellezza. Gli accorgimenti per combatterlo e aumentare il benessere.

  • ...
Pelle

Una vita sempre di corsa, ad alto tasso di adrenalina, alla lunga, diventa stressante, a qualsiasi età. E lo stress non nuoce solo alla salute, ma anche alla bellezza. Basta pensare ai suoi effetti sulla pelle. Anzitutto riduce il flusso sanguigno a livello cutaneo, a favore degli organi interni, che richiedono un surplus di energia. Le conseguenze: l’epidermide va in debito di ossigeno e fatica a trattenere l’acqua. Come se non bastasse, lo stress provoca un aumento del cortisolo che, oltre a favorire la comparsa di brufoli (stimolando la produzione di sebo), crea uno stato infiammatorio permanente, responsabile di fastidiosi rossori, a volte, persino di dermatiti. È chiaro, quindi, che questo subdolo nemico va combattuto con ogni mezzo. In primo luogo cercando di rallentare i ritmi di vita, poi ricorrendo a semplici, ma efficaci, metodiche, come quelle che vi proponiamo.

IL SONNO, ALLEATO PREZIOSO
Il primo sintomo dello stress è un sonno agitato, che influisce negativamente non solo sul nostro benessere, ma anche sulla pelle. Da uno studio effettuato dall’University Hospitals Case Medical Center di Cleveland, infatti, è risultato che la carenza di sonno favorisce il precoce invecchiamento cutaneo. Come rimediare? Se la classica tisana calmante si rivela inefficace, prima di passare ai farmaci, vale la pena sperimentare il nuovo metodo 4-7-8. Messo a punto dal medico americano Andrew Weill, promette di farvi scivolare nel sonno non appena appoggiate la testa sul cuscino. Ecco come procedere: iniziate riempiendo al massimo i polmoni d’aria, per poi espellerla subito, quindi inspirate contando mentalmente fino a quattro, trattenete il respiro, contando fino a sette ed espirate contando fino a otto. L’esercizio, mirato a scaricare la tensione nervosa, va ripetuto per tre volte.

SI ALL’ALLENAMENTO BODY & MIND
Contro lo stress funziona bene anche l’attività fisica, in particolare le discipline body & mind, di cui fanno parte pilates, yoga e stretching, che richiedono un moderato sforzo fisico ma un’alta concentrazione durante lo svolgimento degli esercizi. I risultati che si ottengono sono ampiamente documentati: aumento della forza e del tono muscolare, movimenti più armoniosi, riduzione di ansia e nervosismo, miglioramento dell’umore. Questi effetti possono essere potenziati dall’aromacologia.

UN AIUTO DAL REGNO VEGETALE
Numerosi studi e ricerche confermano che gli aromi sprigionati dagli oli essenziali possono influire su stati d’animo e umore. Tutto merito della corsia preferenziale che le fragranze percorrono (a tempo di record) per raggiungere direttamente il sistema limbico, quella parte del cervello in cui hanno sede le emozioni, risvegliando ricordi e sollecitando sensazioni. Ecco qualche esempio: l’aroma dell’arancio dolce ha effetti rilassanti, quelli di lavanda e benzoino sono efficaci antidepressivi, l’essenza di gelsomino concilia il sonno, mentre l’aroma della vaniglia riduce il desiderio di dolciumi, spesso legato allo stress.

COSMETICI EFFETTO RELAX
Anche la scienza della bellezza fornisce efficaci strumenti antistress. Primi tra tutti le acque del benessere, gli oli e i bagnoschiuma arricchiti con essenze dalle proprietà calmanti o energizzanti, che lasciano la pelle delicatamente profumata. Non mancano, poi, i cosmetici mirati a contrastare i segni che lo stress lascia sul viso, rifornendo di energie la pelle e svolgendo azioni specifiche, in particolare lenitiva e riequilibrante (nella gallery, trovate un’attenta selezione di prodotti doc).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso