8 Marzo Mar 2017 1030 08 marzo 2017

L'8 marzo è anche femminilità

Tinte che vi donano. Sopracciglia perfette. Colore sulle labbra. La festa della donna è l'occasione perfetta per pensare a un ritocco al beauty look che vi renda più seducenti. I nostri consigli.

  • ...
Beautiful model profile closeup beauty. Red manicured nails and lips.

L’8 marzo si festeggiano le grandi conquiste fatte dalla donna durante il secolo scorso, che hanno radicalmente mutato il suo ruolo nella società. Ma si celebra anche la femminilità in tutte le sue espressioni, comprese fascino e bellezza. Doti che vale sicuramente la pena esaltare, per esempio, con un piccolo ritocco al beauty look. Ecco qualche idea da prendere in considerazione e, nella gallery, i cosmetici che possono aiutarvi a realizzarla.

SFOGGIATE UN NUOVO HAIR COLOR
Prima c’era solo il bronde (tra il castano e il biondo), adesso ci sono anche il broux (tra il rosso e il castano) e il ronze (tra il rosso ramato e il biondo dorato). Sono gli hair color multisfaccettati creati nel 2016, ma ancora di gran moda, che valgono ben un… Colpo di testa. Tenete presente, però, che le tonalità con una componente rossa stanno particolarmente bene a chi ha la carnagione chiara o dorata, mentre non donano affatto a alle donne dalla pelle olivastra. In genere, il parrucchiere realizza il colore desiderato inserendo sulla base bionda o castana ciocche a contrasto. Ma si possono ottenere risultati molto soddisfacenti anche con le tinte fai-da-te, che danno ai capelli un colore non del tutto omogeneo e ricco di riflessi.

RIFATEVI GLI OCCHI
Le sopracciglia sono un dettaglio importante. La moda le vuole folte, ordinate e ben definite, ma a fare la differenza, a dare un’aria diversa al viso e a rendere lo sguardo più luminoso, è la loro forma, che deve essere personalizzata. Non a caso, hanno avuto un grande successo i brow bar (molto diffusi quelli della catena Benefit). Qui operano visagiste specializzate nella creazione di sopracciglia su misura, partendo non solo dalla forma del viso, ma anche dagli eventuali problemi della palpebra. Se è leggermente cadente, per esempio, ideale la classica forma ad ala di gabbiano, che fa sembrare l’occhio più aperto e l’angolo esterno ‘sollevato’. Importante: prima di uscire dal brow bar, chiedete alla visagista di spiegarvi nei dettagli la tecnica usata, in modo da poterla replicare davanti allo specchio del vostro bagno.

OSATE IL ROSSO PIU AUDACE
Se siete abituate a labbra in nude look o appena rosate, l’8 marzo ‘vestitele’ di un bel rosso intenso. E sperimentate i suoi effetti. Messa in evidenza dal colore, infatti, la bocca diventa, subito un polo d’attrazione e uno strumento di fascino quanto mai efficace. Fateci caso: mentre, parlate, sorridete, accennate un bacio o mordicchiate una matita, inevitabilmente, lo sguardo del vostro interlocutore si poserà sulle labbra. Il rosso acceso, il classico rosso Hollywood, sta bene a tutte, le tonalità aranciate donano alle brune, mentre le nuance scure, come il bordeaux e il prugna spiccano sulla carnagione pallida delle bionde.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso