Tendenze 7 Marzo Mar 2015 1000 07 marzo 2015

Far colpo in un batter di ciglia (xxl)

Sguardi seducenti come quelli di Kim? Ecco tutti i trucchi. Dal mascara alle extension.

  • ...
4cd0

Kim Kardashian.

Dal glitterato mondo delle star arriva l'ennesima tendenza: quella delle ciglia extralarge : la prima a sfoggiare le 'extension degli occhi' è stata l'onnipresente Kim Kardashian, subito seguita da Beyoncé, Lady Gaga e Jennifer Lopez, ma anche da dive che prediligono look più sobri, come la raffinata Angelina Jolie. Così, mentre in tutto il mondo si aprono saloni che si occupano esclusivamente della nuova moda (battezzati lash bar), i beauty center particolarmente attenti ai nuovi trend si attrezzano per offrire alle clienti il trattamento più in voga tra le celebrity.

FINTE, MA NON SMISURATE
Ciglia tanto lunghe e folte è difficile che possano passare per un dono di natura, ma, se non sono smisurate, rappresentano una splendida cornice per l’occhio: lo ingrandiscono o ne accentuano la forma a mandorla, mascherano i primi cedimenti della palpebra e danno profondità allo sguardo.

LUNGHEZZA E VOLUME A PIACERE
In seta o in visone, le extension cigliari si applicano con una tecnica che richiede la massima precisione. «Vengono fissate una per una sulle ciglia in crescita, utilizzando un particolare collante ipoallergenico, molto resistente e a presa rapida», spiega la visagista Francesca Stefani. Per ottenere il massimo volume ne occorrono dalle 90 alle 120 per occhio. Per un effetto più naturale ne bastano dalle 50 alle 60. Riguardo la lunghezza, secondo gli studiosi del Georgia Institute of Technology di Atlanta, non dovrebbe superare quella di un terzo dell’occhio, altrimenti si rischia di danneggiare la vista e, aggiungiamo noi, di cadere nel ridicolo.

LUNGA VITA ALLE EXTENSION
Se trattate con i dovuti riguardi, le ciglia finte cadono insieme a quelle vere, che hanno una vita di tre settimane circa, poi occorre effettuare un ritocco. «Anzitutto, non bisogna strofinarsi gli occhi, poi è indispensabile struccare le palpebre con la massima dolcezza: eye liner e ombretti vanno rimossi con un detergente delicato e privo di oli, utilizzando un cotton fioc e una velina», consiglia Francesca Stefani.

COME TROVARE UN LASH BAR
Il modo più rapido per avere gli indirizzi di lash bar e istituti di bellezza qualificati è richiederli ai centri in cui si tengono anche corsi riservati ai professionisti dell’estetica. Ecco due nominativi doc: LashDream, a Milano (tel. 02.39831309), Xtreme Lashes, ad Abano Terme (tel. 049.8602892).

PER CHI PREFERISCE IL FAI-DA-TE
Anche le classiche ciglia finte, cui si ricorre nelle occasioni speciali per lanciare sguardi assassini, hanno subito un’evoluzione: si applicano con più facilità, rimangono al loro posto fino a due giorni, hanno una curvatura perfetta. «Le più usate sono quelle a ciuffetti, che si applicano ai lati esterni della palpebra, se vogliamo accentuare la forma a mandorla; al centro, se l’obiettivo è ingrandire l’occhio», sostiene Francesca Stefani. «Senza dimenticare che anche i nuovi mascara sono in grado di infortire e allungare le ciglia, soprattutto se applicati in abbondanza non solo sulle punte, ma anche e soprattutto alla radice, meglio se dopo aver usato il piegaciglia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso