Strategie 7 Aprile Apr 2014 0900 07 aprile 2014

Così nascondo il difetto

Kate Moss, Vanessa Paradis, Barbra Streisand. Quando l'imperfezione diventa tratto distintivo.

  • ...
40th Anniversary Chaplin Award Gala - Alternative Views

Sarah Jessica Parker. L'attrice di Sex & The Cty ha fatto del suo naso "importante" un tratto distintivo.

«Col trucco giusto, anche il peggiore dei difetti riesce a diventare un vero e proprio punto di forza». E se a fare questa affermazione è niente meno che Sarah Jessica Parker durante una trasmissione sul canale americano Hbo per presentare la sua prima collezione di scarpe, fa tutto un altro effetto. Sì, perché lei, da bruttina della tv è passata a star super fashion di Sex and the City. «E senza dovermi rifare il naso», scherza l’attrice. «In un epoca in cui non riesci a sfondare se non possiedi misure perfette, io sono il classico esempio che, a volte, l’aspetto non conta poi così tanto: è il carisma a fare la differenza!».

I DIFETTI CHE PIACCIONO
Il migliore degli psicologi direbbe:  «basta piacersi per piacere». E non avrebbe tutti i torti, perché se ci fermassimo solo per un attimo a guardare (senza filtri o ritocchini) le foto delle celebrities, forse la nostra autostima subirebbe picchi notevoli. Alcuni esempi? Kate Moss non si è mai preoccupata troppo per il suo seno piatto anzi, ne ha fatto il suo cavallo di battaglia; e che dire dell’acne mai scomparsa sul bel viso di Cameron Diaz? E del sorriso e della bocca smisurati del premio Oscar Julia Roberts? E dello spazio tra i denti davanti di Vanessa Paradis? Vale la pena a questo punto di cercare di imparare dalle dive e trasformare i difetti (anche quando davvero evidenti e importanti) in pregi. O almeno saperli mascherare nel modo giusto e farne tratti caratteristici della personalità.
PER IL NASO, UN AIUTINO DAL TRUCCO
Ashlee Simpson, Avril Lavigne e Jennifer Aniston hanno scelto di rifarsi il naso, la Carry Bradshaw tanto amata da Mr. Big invece, così come la mitica Barbra Streisand, hanno preferito farne un tratto distintivo. Anche grazie alla giusta dose di make up: la mossa migliore è infatti schiarirlo leggermente con fondotinta e correttore sui lati e sul dorso con una versione fluida ma opaca. E poi puntare sullo sguardo e ingrandire gli occhi per migliorare l’equilibrio generale del viso.
NASCONDERE LE CICATRICI
I fondotinta (beige oppure sabbia) naturali sono l’ideale anche per uniformare una pelle piena di cicatrici dovute ad acne come quelle della sportiva Cameron Diaz o della sexy Megan Fox: mai utilizzare texture mat e coprenti però perché il rischio è quello di creare l’effetto opposto e ritrovarsi con un vero e proprio mascherone sul viso. Il segreto è quello di stendere con un pennellino il prodotto fluido sulle cicatrici e uniformare il volto con un tocco di cipria.
CORREGGERE LA BOCCA LARGA
La bocca larga e poco armoniosa di Jessica Biel o di Julia Roberts può diventare un punto seducente se si utilizza la regola ottica del contrasto: se per allargare occorre utilizzare toni scuri, per rimpicciolire meglio puntare su tonalità chiare e brillanti. Per le più esperte, quelle con molta dimestichezza con le matite, si può scegliere di delineare il contorno con una matita mattone, restando leggermente all’interno di quello naturale e poi schiarire quello “reale” con un tratto color carne. L’effetto è da red carpet.
UNA MISURA IN PIÙ SENZA BISTURI
Un trucco per trasformare il decolleté poco generoso? Per guadagnare volume basta creare un’ombra con un pennello da fard al centro del seno disegnando una V e salendo da entrambi i lati. «Se invece volete distogliere lo sguardo dal seno piccolo allora puntate l’attenzione sulle labbra con un bel rossetto rosso. Il successo è assicurato». Parola di Kate Moss.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso