BEAUTY TREND 3 Luglio Lug 2012 1638 03 luglio 2012

Il culto "estremo" del corpo

Dare risalto alle unghie dei piedi: è il diktat dell’estate 2012. Con toni accesi, ma anche soft.

  • ...
137458792

Lo smalto sulle unghie dei piedi è l'operazione conclusiva di una perfetta pedicure.

Nudi, con semplici infradito o in bilico sui tacchi dei sandali più elaborati, d’estate i piedi vivono la loro grande stagione. E le unghie, inevitabilmente, si fanno notare. Un pedicure impeccabile, quindi è d’obbligo, per regolarne la lunghezza, modellarle in una forma appena squadrata e liberarle da antiestetiche pellicine. Poi si potrebbe anche lasciarle al naturale. Molte dive lo fanno. Come Daria Argento, Monica Bellucci e Anne Hathaway, che spesso esibiscono unghie perfettamente curate e senza un filo di colore.
Ma perché privare i piedi di un tocco glam? Tanto più che i nuovi smalti hanno formule long lasting, che assicurano massima tenuta e brillantezza anche dopo una passeggiata sulla sabbia e prolungati bagni in mare o piscina.
COLORI DI TENDENZA
«L’estate 2012 è all’insegna dei colori pastello. E le unghie dei piedi si adeguano», afferma Antonella Zaffina della nail spa Laylaland di Milano. «Gli smalti più gettonati, che poi sono quelli che fanno tendenza, le vestono di tonalità lievi e delicate, ma comunque ad alta visibilità: dal rosa baby al verde acqua, all’azzurro cielo. Sempre attuale il rosso intenso, un grande classico che in questa stagione si accende di sfumature aranciate, perfette con l’abbronzatura». Il colore delle unghie di mani e piedi deve essere sempre coordinato? «La moda non lo impone, ma la maggior parte delle donne sceglie questa soluzione, sicuramente la più raffinata. È molto chic anche intonare il colore dello smalto con quello dei sandali, a meno che non siano di cuoio», precisa l’esperta.
TINTE STRONG
«Se le nuance soft, spesso illuminate da lievi iridescenze, sono le star dell’estate, nelle nuove collezioni non mancano i colori accesi e decisamente insoliti, come il giallo limone e il verde smeraldo», assicura Valentina Bellizzi della Nails Gallery di Roma. In quali occasioni si possono osare? «Più che dall’occasione dipende dall’umore e dallo stato d’animo del momento. Non a caso, chi sceglie queste tonalità lo fa saltuariamente e, in genere, dopo una settimana, al massimo 10 giorni, torna per cambiarle». Lo smalto va applicato su tutta l’unghia? «Sì, deve coprirla interamente fino negli angoli. Per un risultato impeccabile, però, la superficie deve essere perfettamente levigata». È ancora richiesta la nail art? «Sulle unghie delle mani sì, non su quelle dei piedi», risponde l’esperta.
Il PARERE DEL MAKE UP ARTIST
«Da sempre, in estate, il diktata della moda è preciso: le  unghie dei piedi devono essere colorate» sostiene il make up artist Mario De Luigi. «Le sfumature che consiglio sono comunque classiche e molto coprenti: il rosa cremoso, il corallo aranciato e il sofisticatissimo beige nudo. Tonalità che possono diventare scintillanti grazie a un coat glitterato» conclude l’esperto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso