OPERAZIONE SILHOUETTE 3 Maggio Mag 2012 2050 03 maggio 2012

È ora di alzare il tono

Combattere la forza di gravità: è questa la sfida da vincere per mantenere un corpo tonico e scattante a dispetto dell’età.

  • ...
massaggio endodermico 1

Con il passare degli anni, i muscoli tendono ad allungarsi e il tessuto adiposo a «scivolare» verso il basso, mentre la pelle si assottiglia e diventa meno elastica. L’insieme di questi fenomeni determina una perdita generale di tono, che si traduce nel temutissimo rilassamento.
Per mantenere i muscoli in forma, niente può sostituire l’attività fisica. Ma per rinforzare la struttura cutanea ed evitare che si formino antiestetici cuscinetti di grasso, la strategia d’attacco più efficace prevede l’utilizzo di cosmetici ad hoc abbinati a un ciclo di trattamenti che, a seconda dei casi, si effettuano nei beauty center o negli studi di medicina estetica.
Modainforma.it
ha selezionato quelli che garantiscono i risultati migliori.
MASSAGGIO ENDODERMICO

Il manipolo impiegato per il massaggio endodermico.

La sua azione è simile a quella di un massaggio profondo ma, pur essendo ugualmente piacevole, è di gran lunga più efficace.
Come funziona: viene effettuato con uno speciale strumento dotato di un manipolo a rulli che, mentre scivola sul corpo, solleva la pelle e spreme dolcemente il tessuto sottostante.
«Questa manovra provoca un aumento dell’afflusso di sangue, ma al tempo stesso favorisce l’eliminazione dei liquidi e rinsalda le strutture di sostegno della cute», spiega Linda Rinaldi, massoterapista presso il centro dermoestetico CDM di Milano.
Quando è utile: nei casi in cui è richiesta  un’azione tonificante su tutto il corpo o su zone lievemente rilassate. È efficace anche contro la ritenzione idrica. Il risultato ottimale si ottiene dopo 10 trattamenti, effettuati a distanza di quattro o cinque giorni l’uno dall’altro.
Quanto costa: da 100 a 150 euro a seduta (info: 02.76005716, euracom.it e lpgitalia.com).
RADIOFREQUENZA NEW GENERATION

Uno dei manipoli usati per effettuare il trattamento di radiofrequenza.

Si tratta di una metodica americana che sfrutta l’azione del calore prodotto dalle onde elettromagnetiche ad alta frequenza. Quelle emesse dal nuovo apparecchio Reaction sono in grado di agire a diversi livelli di profondità grazie a tre differenti canali, più uno supplementare che le concentra tutte in un unico impulso.
Come funziona: il riscaldamento degli strati del tessuto sottocutaneo prodotto dalle onde elettromagnetiche ad alta frequenza ha come effetto la generazione di nuove fibre di collagene ed elastina, responsabili del tono e della compattezza della pelle. «Inoltre, stimola la lipolisi, che determina la riduzione dei depositi di grasso» precisa Santo Raffaele Mercuri, primario del centro di dermatologia e cosmetologia dell’Ospedale San Raffaele di Milano.
Quando è utile: in presenza di cedimento cutaneo accompagnato da adiposità localizzate. Sono consigliati da quattro a otto trattamenti con cadenze settimanali.
Quanto costa: da 120 a 250 euro a seduta, a seconda della zona da trattare (info: 02.26434081 e vioramed.it).
CARBOSSITERAPIA A DOPPIA AZIONE

Carbossiterapia: l'ago sotto cute veicola l'anidride carnonica

Collaudato da anni, questo metodo prevede l’utilizzo di anidride carbonica erogata da uno speciale apparecchio che, attraverso un sottilissimo ago, la inietta sottocute.
Come funziona: l’anidride carbonica svolge una potente azione ossigenante che migliora  l’elasticità della pelle. In più influisce positivamente sul flusso sanguigno, permettendo all’epidermide di ricevere maggior nutrimento.
Quando è utile: per tonificare aree circoscritte del corpo. «La carbossiterapia può essere impiegata anche per ridurre cuscinetti di cellulite o adiposi. In questo caso, però, conviene associarla a qualche trattamento di ultrasuoni cavitazionali», aggiunge Maurizio Bottari, chirugo plastico ed estetico. Il ciclo completo prevede 10 trattamenti (uno alla settimana).
Quanto costa: da 100 a 150 euro a seduta (info: 02.798105, medelettronica.it e carbossiterapia.it).
D’OBBLIGO UN RICHIAMO
Per mantenere e consolidare i risultati raggiunti, è indispensabile ripetere il trattamento scelto almeno una volta mese e non stancarsi di usare con regolarità (mattina e sera) cosmetici ad azione rassodante.
Nella gallery una panoramica delle ultime novità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso