CHIOME COLORATE 17 Aprile Apr 2012 1231 17 aprile 2012

Il carattere? Questione di testa

Da castana a bionda, da bruna a rossa. Per capriccio o per adeguare il look a un nuovo modo di essere. Niente lo vieta. Ma qualche riflessione è d’obbligo.

  • ...
foto-capelli-colorati-

L'ex super top Linda Evangelista nella versione mora.

Simbolo di femminilità, quindi provvisti di una buona dose di sex appeal, i capelli sono dotati anche di una straordinaria capacità espressiva, che li rende maestri nell’arte di comunicare.
E il colore è l’elemento chiave del loro linguaggio. Certo, la decisione di cambiarlo radicalmente può essere un semplice capriccio, dettato dalla voglia di stupire. Come nel caso dell’ex top model Linda Evangelista che, all’epoca del suo massimo splendore, in quattro anni è passata dal rame al platino, all’ebano per ben 17 volte.
Ma secondo un’indagine demoscopica condotta da Astra Ricerche per Pantene, spesso (esattamente per il 52,8 per cento delle intervistate) deriva dall’esigenza di adeguare il proprio aspetto a un nuovo modo di essere, a uno stile di vita diverso.
PREFERENZE RIVELATRICI

Linda Evangelista nella versione blond.

Al di là del potenziale di bellezza determinato dalla nuance giusta, la scelta del colore dei capelli può essere determinata anche dal tipo di personalità o dalla percezione che si vuole dare agli altri di sé. Lo conferma Giacomo Ajmone, psicoterapeuta. «Optare per tinte estreme, come il rosso fiammeggiante, il platino o il nero corvino, può derivare dal desiderio di mascherare una certa insicurezza dietro un look aggressivo o provocante. Al biondo dorato, invece, è per tradizione associata un’immagine spirituale, dolce e romantica. Nell’iconografia cristiana, per esempio, è simbolo di santità e bellezza. Basti pensare agli angeli, che vengono quasi sempre rappresentati con i capelli color dell’oro e la pelle chiara. Ma nell’uomo, il biondo risveglia anche una componente ambivalente, che va dall’innocenza a un richiamo sessuale forte. Mentre il castano parla di una donna dal fascino discreto e dalla femminilità rassicurante». C’è poi chi non teme di osare teste in technicolor o a tinte choc, come l’arancio, il blu e il viola. «In genere, si tratta di persone molto sicure di sé, che usano la capacità di comunicazione della loro chioma per imporsi anche attraverso un look spiazzante», conclude Ajmone.
RIFLESSI TON SUR TON

La cantante Katy Perry sfoggia una chioma blu elettrico.

Soltanto se brillante il colore può svolgere a dovere il suo compito. Meglio ancora se animato da delicati contrasti, che nei saloni Jean Louis David vengono realizzati grazie a due nuove tecniche: Tye & Dye e Duetto. «Con la prima si schiariscono solo lunghezza e punte, lasciando la base molto naturale», spiega Tiziano Rossi, chief trainer della maison. «La seconda, invece, prevede l’utilizzo di varie sfumature, più chiare attorno al viso, più intense sulle ciocche di copertura, creando un gioco di luci e ombre che dà rilievo e volume alla capigliatura». Per le patite dei prodotti eco-bio, invece, Aveda propone Full Spectrum, composta per il 96% di sostanze di derivazione naturale. «Permette all’hair stylist di personalizzare il colore: pigmenti vibranti che, sapientemente, mixati, consentono di ottenere tonalità soft e naturali o molto intense e audaci» assicura Wendy Prior, direttore della divisione hair care professional dell’azienda. Per chi ha dimestichezza con il fai da te, garantiscono ottimi risultati i kit Colore Professionale di Franck Provost (nella confezione è incluso uno speciale pennello che facilita al massimo l’applicazione del prodotto) e Nutrisse Colore Puro di Garnier (ad alto contenuto di oli di frutta, nutrienti).
OCCHIO AL COLORE
Per evitare che la tinta sbiadisca e accentuarne i riflessi sono state studiate linee specifiche. Come Elvive Color-Vive di L’Oréal Paris (arricchita con sostanze nutrienti e filtri UV), Actyva Colore Brillante di Kemon (ripara eventuali danni alla cuticola), 100% Blond Urban Care di Jean Louis David (riservata ai capelli biondi) e Protetti&Lisci di Pantene Pro-V (evita l’effetto crespo).
Styling Spray Color Protect di Nivea, invece, è una lacca con cristalli liquidi, vitamine e filtri UV studiata per prolungare la tenuta della messa in piega, mantenendo i capelli morbidi e lucenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso