OPERAZIONE FACCIA PULITA 11 Aprile Apr 2012 1156 11 aprile 2012

Non siamo tutte acqua e sapone

Liberare la pelle del viso da ogni impurità è il presupposto indispensabile per mantenerla levigata, uniforme e luminosa.

  • ...
immagine in evidenza viso

Pulire quotidianamente il viso, con cura e in modo corretto, è un gesto che acquista sempre più importanza. «L’elevato tasso di sostanze inquinanti presenti nell’aria, infatti, intacca il film idrolipidico, che costituisce la naturale protezione della pelle, togliendo luminosità alla carnagione», spiega Antonino Di Pietro, presidente fondatore dell’associazione di dermatologia plastica Isplad.
«Inoltre la sua scarsa efficienza può provocare squilibri cutanei interni, che rendono l’epidermide più fragile e vulnerabile. Per ridurre al minimo i danni, quindi, occorre dedicare particolare attenzione alla pulizia quotidiana, che deve essere scrupolosa ed effettuata con prodotti adeguati». Da Modainforma.it ecco una guida ragionata alla scelta del detergente giusto.
LATTE E TONICO: BINOMIO INDISSOLUBILE

Latte detergente, fondamnetale per la pulizia del viso.

Una coppia ormai ben collaudata e adatta a tutti i tipi di pelle, in particolare a quelle tendenzialmente secche. Il latte, a base di oli leggeri e dermoaffini, contiene tensioattivi non schiumogeni capaci di inglobare impurità e trucco senza alterare il pH cutaneo; mentre il tonico è un cocktail di acque floreali o termali, arricchite con vitamine ed essenze, a cui è affidato il compito di eliminare i residui di detergente che, se rimangono a lungo a contatto con la pelle, rischiano di irritarla. Le novità più interessanti fanno parte della linee Essentials di Olaz e The Cleanser di Hanorah.
BENEFICA SCHIUMA

Mousse di Biotherm.

Ideali per chi non vuole rinunciare alla sensazione di freschezza regalata da un abbondante risciacquo, le mousse detergenti associano tensioattivi particolarmente delicati a sostanze funzionali, indispensabili per rispondere alle diverse esigenze della pelle.
Come il Sericin Complex, un mix di principi attivi dalle proprietà antiage, presente nella formula di Clean Silk di Sant’Angelica. Se la pelle è soggetta a rossori e irritazioni, invece, conviene scegliere un prodotto arricchito con sostanze in grado di potenziare le sue autodifese. Per esempio il plancton termale, ingrediente chiave di Eau Auto-Moussant Biosource di Biotherm.
PRATICHE E DOLCI SALVIETTINE
Perfette in viaggio e per un rapida detersione al mattino o prima di procedere a un nuovo trucco, le salviettine e le acque detergenti lasciano sulla pelle un invisibile film protettivo e idratante. Possono essere impiegate anche per la pulizia serale, ma in questo caso occorre utilizzare almeno due salviettine o due o tre batuffoli di cotone imbevuti di acqua detergente, soprattutto per rimuovere ogni traccia di fondotinta.
Da provare: Salviettine Struccanti Tripla Attiva Soft di L’Oréal Paris, Salviettine Purificanti 3-in1 di Nivea Visage, Acqua Micellare Detergente Struccante di Collistar e Lotion Micellaire di Avéne.
ESFOLIANTI SÌ MA ULTRADELICATI

Gommage per il viso de L'Occitane.

Anche se effettuata a regola d’arte, la normale pulizia quotidiana non sempre riesce ad asportare completamente residui di trucco, sostanze inquinanti e piccoli depositi di sebo. Per eliminare le impurità che tendono ad annidarsi nei pori il trattamento d’elezione è il gommage. Clarins propone il delicatissimo Doux Peeling, ideale per le pelli sensibili; mentre L’Occitane ha messo a punto Gommage Ultra Riche Visage, idratante e nutriente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso