MAKE UP SOTTO L'ALBERO 29 Novembre Nov 2011 1302 29 novembre 2011

Come non conciarsi per le feste

Qualche idea per un trucco personalizzato, capace di esaltare al massimo il fascino segreto di ogni donna. E, soprattutto, di farla brillare la notte di Natale.

  • ...
modella

Make up di Natale della maison Guerlain.

Ci siamo quasi. È tempo di cene e cenoni, di auguri e di brindisi. Mai come in questo periodo dell’anno le occasioni per sfoderare tutto il nostro fascino si sprecano. E il make up rimane l’alleato più prezioso, soprattutto se è su misura. Questo significa che non deve limitarsi a valorizzare al massimo il viso di una donna, ma deve anche adattarsi al suo carattere e al suo modo di essere.
Certo, l’ideale sarebbe affidarsi alle mani sapienti di un visagista, ma con un po’ di buona volontà e un pizzico di senso estetico persino le meno esperte possono realizzare un trucco personalizzato. Per non sbagliare, basta ispirarsi alle collezioni natalizie delle grandi maison, che quest’anno puntano su tonalità passepartout, perfette per bionde e brune.
ModaInforma.it ha curiosato tra le proposte del momento, accompagnate sempre da un consiglio prezioso di chi in fatto di make up la sa davvero lunga.  E l'effetto mascherone è scongiurato.
VIA LIBERA AL COLORE
Lo sguardo malizioso e la bocca sempre pronta a bronci e sorrisi non lasciano dubbi: è l’eterna bambina, che conserva il suo candore (forse soltanto apparente) anche quando gli anni non sono più verdi. Il trucco che meglio le si addice è tutto giocato su toni pastello, come il romantico lilla e il raffinato verde pavone declinati nel make up Cyber Eyes di Estée Lauder: ombretto Pure Color Gelée Powder, mascara Sumptuous e Kajal Eye Liner Pure Color Intense. Ancora colori pastello, ma più decisi, nel maquillage Vol de Nuit firmato Guerlain. Dall’ombretto Ecrin 4 Couleurs, che accosta verde, blu e grigio, più il nero (da usare come eye liner), a Parure de Nuit Poudre Pressée & Blush, una polvere compatta creata per rendere la pelle setosa, al rossetto Rouge Automatique Flirt d’un Jour, dall’intenso colore dei fiori di pesco. È riservato alle più audaci, invece, l’attualissimo bordeaux di Nuit d’Amour, della stessa collezione. Il consiglio del visagista: l’ombretto pastello va applicato uniformemente su tutta la palpebra, sempre con mano leggera, in modo che rimanga trasparente. Se la sfumatura è molto intensa, infatti, si rischia l’effetto maschera.

PER LA DONNA BLACK AND WHITE
Determinata e grintosa, sa esattamente quello che vuole. E spesso lo ottiene. Per lei Yves Saint Laurent ha ideato un trucco in bianco e nero. Essenziale, ma ad alto impatto. Sulle palpebre l’intensa sfumatura di Palette Noir Terriblement che crea un seducente contrasto con la carnagione resa diafana da un velo di polvere illuminante Palette Blanc Terriblement, e con le labbra accese dai riflessi argentei di Golden Gloss n. 46 (in vendita esclusiva presso La Rinascente e Coin). Il consiglio del visagista: l’ombreggiatura sulle palpebre deve essere più intensa, ma sottile, lungo il bordo delle ciglia. Per un risultato impeccabile, conviene usare un pennellino simile a quello dell’eye-liner.
BAGLIORI PREZIOSI
Se lei è estroversa e vivace, spesso anticonformista, ma soprattutto ama farsi notare, la carta vincente è un trucco da gran sera che mixa ad arte oro, rosso e nero. Come quello proposto da Shiseido: bocca stile diva con Perfect Rouge Gilded Rose e occhi enfatizzati dal lucente Shimmering Cream Meadow, poi contornati da una sottile linea scura ottenuta con Shimmering Cream Caviar. Gli stessi colori sono il leit motiv anche del festoso make up di Givenchy in edizione limitata. Per realizzarlo, ombretti Le Prisme Yeux Mono l’Or Celeste e Ombre Noire, mascara Phenomen’ Eyes Gold Sparking, rossetto Rouge Interdit Rouge Celeste. E per chi vuole scintillare fino alle punte delle dita, c’è lo smalto Dior Vernis Exquis in edizione limitata, che è d’obbligo abbinare al rossetto Rouge Dior Or Etoile, sempre in edizione limitata. Il consiglio del visagista: ombretti e rossetti dai riflessi metallici tendono a mettere in risalto le piccole imperfezioni di pelle e labbra. Sono da evitare, quindi, in presenza di screpolature e piccole rughe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso