Profumo di storia 11 Ottobre Ott 2011 1621 11 ottobre 2011

Ho messo Casanova sotto vetro

Una biblioteca olfattiva insolita. Nulla da leggere, solo da indossare. E annusare.

  • ...
PYRAMID-BOTTLE

Gérald Ghislain, tra i più rinomati nasi di Francia.


Gérald Ghislain, uno dei nasi più raffinati di Francia ha realizzato Histoires de Parfums, una biblioteca olfattiva in dodici "tomi" davvero particolari. Non foss'altro che si tratta di veri e propri profumi in flaconi di vetro che, nel taglio e nel packaging, ricordano i volumi di un'enciclopedia, appunto.
Ciascuna boccetta ha poi un numero, dietro il quale si nascondono le date di nascita di alcuni personaggi celebri, talvolta quelle legate alle inaugurazioni di luoghi culto, come il Moulin Rouge di Parigi, che riporta sul flacone  1889. 1725 è dedicato a Giacomo Casanova, 1740 al Marchese de Sade, 1828 a Jules Verne.
Non mancano gli omaggi alle donne: alla scrittrice francese George Sand, per esempio, con la fragranza 1804, a Mata Hari con 1876. Ma come si possono racchiudere mondi e personaggi in un pezzo di vetro? «L’ispirazione», ha raccontato Ghislain, «risale a qualche anno fa,  dopo aver visitato il museo della profumeria di Grasse. Mi è venuta voglia di racconatre la storia del profumo attraverso personaggi e luoghi che hanno lasciato un segno».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso