25 Maggio Mag 2017 0901 25 maggio 2017

L'orgoglio di essere geek

Il 25 maggio è la giornata dedicata a tutti gli appassionati di tecnologia. Ma attenzione a non confonderli con i nerd: ci sono molte differenze. Scopriamo quali sono.

  • ...
geek2-600x450

Il 25 maggio è il Geek Pride Day, giornata in cui chi vive di pane e tecnologia rivendica con orgoglio le sue passioni. L'iniziativa è nata nel 2006 grazie al blogger spagnolo Germán Martínez, che a Madrid ha organizzato il primo raduno di geek, e questa ricorrenza (che coincide con il giorno in cui nel 1977 è arrivata nei cinema la prima pellicola della saga di Star Wars) ha poi assunto una popolarità sempre maggiore grazie al passaparola su Internet.

GEEK VS NERD
Il 'geek' ha molto in comune con 'nerd': entrambi amano serie come Star Trek e The Big Bang Theory, non disdegnano i giochi di ruolo e rompicapo come il cubo di Rubik, e soprattutto entrambi sono appassionati di tecnologia. Ma il primo è più cool del secondo. Preferisce Steve Jobs a Bill Gates, non ha le occhiaie perché ha passato la nottata a scrivere codici ed è pronto a sperimentare le ultime novità del settore. In più, se i nerd non fanno grande vita sociale, i geek amano ritrovarsi per condividere le loro conoscenze digitali. Basti pensare alle Girls Geek Dinner, gli incontri per sole donne nati da un’invenzione della londinese Sarah Blow che in poco tempo hanno preso piede anche in Italia.

LE DIFFERENZE
L'immagine qui sopra spiega bene le differenze tra geek e nerd: il primo è una persona esperta di un certo campo, anche se nell'immaginario collettivo è più legato alla tecnologia, e la sua conoscenza lo rende una 'enciclopedia vivente'. Ama indossare t-shirt scherzose (ma anche il nerd può seguire la moda) ed è un appassionato di gadget. Tra le sue passioni ci sono i videogiochi, i film e anche la musica, meglio se elettronica. Diverse le caratteristiche attribuite ai nerd, anche se gaming, cinema e programmazione sono punti in comune: potrebbero infatti andare matti per gli scacchi, la fisica e il genere fantasy, tra draghi, folletti e medieval rock.

DA FREAK A CHIC
Anche se il termine nerd è probabilmente più conosciuto, è geek ad essere nato prima. Risale al dialettale inglese geck, che vuol dire 'sciocco' e che si ritrova anche nel basso tedesco geck e nel nederlandese gek, con il significato più forte di 'pazzo': nel XVIII secolo indicava infatti una persona che inghiottiva animali vivi e insetti come forma di spettacolo nelle fiere di paese. Insomma, un freak. Sdoganato in tempi più recenti, quando si autodefinivano così i programmatori di computer, oggi geek non indica più una persona eccentrica, ma piuttosto una con una forte passione per tecnologia e digitale. E così, da termine dispregiativo, geek è diventato una 'medaglia', perché fa rima con 'chic'. Non ditelo però ai nerd, che li considerano dei fighetti. Sul web ci sono molti test per capire se si è geek, e in che misura. Il più 'attendibile' è quello proposto da InnerGeek, ripreso da molti siti, che vi proponiamo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso