18 Maggio Mag 2017 0909 18 maggio 2017

Il Salone del Libro va in città

Dagli itinerari tematici al rave letterario di Baricco, ecco gli eventi in programma a Torino.

  • ...
mole-torino

Nel 2017, anno in cui a Milano ha debuttato la manifestazione 'rivale' Tempo di Libri, il Salone del Libro di Torino celebra la sua trentesima edizione. E lo fa con dei grandi numeri. 1.060 le case editrici presenti nei padiglioni del Lingotto Fiere, dove sono 1.200 gli appuntamenti. Numerosi, però, anche gli incontri, i concerti, i reading, le esibizioni e i party del Salone Off, che mai quest’anno diventa un elemento integrante della manifestazione, invadendo la città ed espandendosi in altre 15 località del Piemonte.

PERDERSI NEI PERCORSI TEMATICI
Alla sera, quando il Lingotto Fiere chiude al pubblico, il quartier generale del Salone si sposta dall'altro capo della città, in un'altra storica fabbrica: la Ex Incet, cuore di una grande festa che in 20 giorni propone oltre 500 appuntamenti. Molti di essi confluiscono in itinerari tematici: si va da 'Città della poesia', pensato per chi scrive o è amante dei versi, a 'Città del reading e del teatro', in cui regna la recitazione, fino a 'Città della musica' fra concerti e jam session. E poi ci sono i percorsi dedicati al cinema (d'altra parte la Mole Antonelliana ospita uno dei musei sulla settima arte più importanti al mondo), alla solidarietà, ai sapori, alle meraviglie artistiche della città. Da non perdere la possibilità di scoprire un turismo diverso dal solito con l'itinerario 'Città da conoscere', che si snoda al di fuori dalle rotte più consuete.

LA MONGOLFIERA E IL SOMMERGIBILE
Tra gli appuntamenti più interessanti ci sono quelli della Festa Mobile: volumi, reading, spettacoli, dibattiti e laboratori arriveranno (anche) in luoghi decisamente insoliti come la mongolfiera Turin's Eye di piazza Borgo Doria, che tra l'altro è il pallone aerostatico frenato più grande del mondo, e il sommergibile Andrea Provana, varato nel 1918 e oggi 'parcheggiato' sulla riva del Po, nei pressi del Parco del Valentino. Oppure il mercato della carne di Porta Palazzo, dove i protagonisti del Salone del Libro leggeranno i loro testi preferiti. Senza dimenticare le case private, con indirizzo svelato poco prima dell'appuntamento, e il Cimitero Monumentale, dove di sera lo scrittore Paolo Nori proporrà una lettura da La dama di picche di Aleksandr Sergeevič Puskin.

TRA J.R.R. TOLKIEN E STEPHEN KING
Il 20 maggio, il Salone del Libro incontra J.R.R. Tolkien al Borgo Medievale, per i 125 anni della nascita dello scrittore e gli 80 de Lo Hobbit. La festa tolkeniana prevede l’inaugurazione della mostra Lords for the Ring, dedicata agli artisti italiani che hanno illustrato le opere di Tolkien e il concerto del pianista-compositore Arturo Stalteri, dedicato ai suoi romanzi. Attesi poi a Torino cosplayer da tutta Italia ed Europa, con la premiazione dei costumi e personaggi più belli. Da non perdere invece, per gli amanti del brivido, la notte kinghiana al circolo culturale Amantes.

DAI CONCERTI AL RAVE LETTERARIO
Come detto, c'è tanta musica negli eventi collaterali del Salone del Libro. Nelle serate Note-Book, l'Ex Incet ospita infatti le esibizioni di una serie di artisti, tra cui il cantautore tuareg Bombino, il collettivo Deproducers, il polistrumentista Gegè Telesforo, il duo electro-punk Ninos Du Brasil e il trio piano-basso-batteria inglese GoGo Penguin. Tra concerti e dj-set, l'appuntamento più curioso è però il 'rave letterario' di Alessandro Baricco, che leggerà Furore di John Steinbeck accompagnato dalla musica di Francesco Bianconi dei Baustelle. Dove? Come ogni rave che si rispetti, la location è destinata a rimanere top secret fino all'ultimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso