14 Aprile Apr 2017 1300 14 aprile 2017

Pasqua da food blogger (low cost)

Uova, colombe, pastiera: volete fare bella figura con un pranzo che stupisca i vostri ospiti senza spendere troppo? Da Sonia Peronaci a Teresa Balzano, le ricette delle esperte per LetteraDonna.

  • ...
pasqua

Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi. Sì, ma a che prezzo, se dobbiamo preparare il fastoso pranzo? LetteraDonna ha chiesto ad alcune food blogger di suggerirvi le ricette low cost più sfiziose per un pranzo di Pasqua tutto fatto in casa, veloce e (nella maggior parte dei casi) semplice da preparare.

LE UOVA, VERSATILI E SUPER LOW COST
Calabrese trapiantata a Milano, Teresa Balzano nel 2010 ha aperto il blog Peperoni e Patate, dove scrive di cucina, consiglia ricette, scatta fotografie alle sue creazioni e le condivide sul web. «Per un pranzo low cost il primo consiglio è quello di sfruttare le verdure di stagione che costano poco: con ingredienti come asparagi o piselli freschi, ad esempio, si possono essere creare ricette raffinate e originali», ci ha spiegato la food blogger, che come idea per il primo suggerisce lasagne con asparagi e besciamella o gnocchi di asparagi con uova di quaglia. La teglia, ci dice, si può preparare anche il giorno precedente, per poi infornarla al momento opportuno: in entrambi i casi, dunque, si può anche pensare di preparare con largo anticipo e congelare. Nella seconda ricetta ci sono le uova, tema pasquale da sfruttare anche in altre portate, come nell'antipasto con semplici e delicate uova in cocotte. «Le uova hanno un costo bassissimo e possono essere utilizzate per preparare anche secondi piatti come torte a base di uova e verdure o soufflé. Se preparate in formato monoporzione, poi, il piatto sarà anche molto elegante».

CON PANCETTA E SPINACI CROCCANTI
Anche Sandra Salerno, autrice del food blog Un Tocco di Zenzero, ci consiglia di utilizzare le uova per il pranzo di Pasqua. In particolare, suggerisce la ricetta del suo uovo poché con pancetta arrotolata e spinacini croccanti: «La preparazione è davvero semplice ed è un antipasto perfetto, se servito in barattoli di vetro». Leggero e gustoso, l'uovo poché è in assoluto anche uno dei piatti preferiti della food blogger, perché in grado di 'salvare' qualsiasi pranzo in dieci minuti, se servito su una fetta di pane casereccio appena passato in forno.

DALLA PASTIERA ALLE UOVA DI CIOCCOLATO HOME MADE
La napoletana Flavia Imperatore, alias Misya, è una delle food blogger più seguite d'Italia sui social network e, nel suo archivio di ricette legate alla sua cultura culinaria, propone innanzitutto la pastiera. Ma ha anche consigli per chi vuole risparmiare: «Pasqua coincide con l'arrivo della primavera: utilizzate quindi prodotti di stagione come carciofi o asparagi, sia per condire la pasta che per creare un contorno. Vi permetteranno di portare in tavola piatti economici ma stuzzicanti. La portata più dispendiosa è spesso il dolce, soprattutto le uova di cioccolato, in cui spesso conta più la sorpresa della qualità. Ma si possono preparare in casa abbattendo i costi del 60%.  A questo va aggiunto che preparare le uova in casa insieme ai bambini è davvero divertente, soprattutto se si decide poi di decorarle con fiorellini di zucchero e scritte di glassa» (qui la sua ricetta). Siete in cerca di idee per una torta, ma la preferite salata? Doriana Tucci, La Signora dei Fornelli, per l'occasione ha suggerito di cucinare come secondo una torta pasqualina ai carciofi.

LA COLOMBA PER CELIACI
Sonia Peronaci
, cuoca, scrittrice e food blogger, non ha bisogno di presentazioni: per lei basta dire che, nel 2006, ha creato il sito Giallo Zafferano, abbandonato nove anni dopo per dedicarsi ad altri percorsi professionali nel ramo della pratica e divulgazione culinaria. Per il menù pasquale consiglia alle lettrici di LetteraDonna la sua colomba senza glutine e latticini, perfetta per chi soffre di intolleranze al lattosio e per i celiaci. Sonia Peronaci assicura, e le crediamo, che «una volta sulla tavola nessuno si accorgerà della differenza», ma per chi cerca la ricetta della classica colomba di Pasqua c'è quella suggerita da Viva La Focaccia, il food blog più seguito su Facebook dagli italiani, con quasi 322 mila fan sul social network.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso