8 Aprile Apr 2017 1000 08 aprile 2017

Nuove idee per la testa

Dalle sfilate della primavera/estate 2017 arrivano spunti interessanti per chi vuole sfoggiare un nuovo hair look. Dalle ultime versioni del bob al gettonatissimo mosso effetto naturale.

  • ...
tagli-capelli-donna-2009-2010-88

Nuova stagione, nuove mode. Gli hair look di tendenza sono quelli sfoggiati sulle passerelle delle sfilate primavera/estate 2017, dal classico caschetto, proposto in numerose varianti, agli styling a onde di tutti i tipi, fino agli impeccabili aplomb, soprattutto se i capelli arrivano oltre le spalle. Insomma l’imbarazzo è solo nella scelta. Ma attenzione, la perfetta riuscita di qualsiasi pettinatura è legata a un taglio a regola d’arte e al supporto di prodotti modellanti, come gli spray e le mousse che trovate nella gallery.

LE VERSIONI PIÚ ATTUALI DEL BOB
Partiamo da un classico: il bob, inventato negli Anni ‘60 dall’hair stylist londinese Vidal Sassoon, viene riproposto sulle passerelle quasi ogni stagione. Ma se in origine prevedeva capelli decisamente corti e taglio pari, oggi è molto più versatile. L’ultima variante ha un taglio asimmetrico, come quello esibito da una modella di Jeremy Scott. Chi non se la sente di osare tanto, può sempre ripiegare sugli altrettanto attuali tagli carré, scalati o, se la capigliatura è folta, sfilati sulle punte, come si sono visti durante la sfilata newyorkese di Alexander Wang. È ancora di gran moda anche lo stile boyishi, quello che una volta si chiamava ‘alla maschietta’, proposto in varie versioni: con riga laterale, con i capelli tutti portati all’indietro e leggermente gonfi o con la frangetta portata di lato.

MOSSI EFFETTO NATURALE
Se i capelli sono lunghi, almeno fino alle spalle, il taglio è sempre leggermente scalato, mentre lo styling punta sul mosso effetto naturale. Ermanno Scervino ha una particolare predilezione per le onde larghe e molto morbide, mentre Kiboe! le vuole più accentuate e definite. Versace, invece, opta per onde appena accennate e spettinate ad arte sulle punte. Anche DKNY e Desigual mettono… in onda le teste delle loro modelle, alternando styling appena mossi a morbidi ricci.

LISCI E LUNGHI, ANZI LUNGHISSIMI
E per chi ama il liscio? Taglio pari, punte piene (non devono essere sfilacciate), riga centrale o di lato, comunque ben definita. Per chi non vuole rinunciare alle maxi lunghezze, questo è l’hair look più attuale, molto amato da Roberto Cavalli. Nelle sfilate della primavera/estate, però, le modelle che hanno presentato la sua collezione lo hanno movimentato e ingentilito con due treccine laterali. Un modo per personalizzare lo styling senza togliergli rigore ed essenzialità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso