10 Gennaio Gen 2017 1028 10 gennaio 2017

A colazione... nutri l'umore

Svegliarsi col piede giusto non è sempre semplice. Alcuni alimenti, però, possono aiutare a iniziare la giornata con più grinta. Ecco i consigli del nutrizionista Rob Hobson.

  • ...
colazione dieta

Sveglia presto, ritmi frenetici, giornate dense, e imprevisti sempre dietro l'angolo. È la vita di tutti coloro che hanno già attraversato il magico mondo dell'infanzia/adolescenza per passare all'età adulta. Alzarsi col piede giusto al mattino e trovare subito la giusta grinta per affrontare al meglio la giornata è fondamentale per vivere la quotidianità senza troppi 'drammi'. Facile a dirsi, non sempre facile a farsi. Il nutrizionista Ron Hobson, riporta il Daily Mail, afferma che il cibo può aiutare parecchio a migliorare la situazione, 'agendo' sull'umore. Ecco quali sono gli alimenti da prediligere secondo l'esperto.

CACAO GREZZO
Il cacao è assolutamente 'consentito' a colazione. Purché sia grezzo. Nella sua forma più pura, infatti, è una fonte molto ricca di magnesio, importante in particolare per trasformare gli alimenti in energia e controllare i livelli di glicemia. Secondo alcuni studi, inoltre, il cacao grezzo è molto utile alle donne che soffrono di sintomi premestruali legati all'umore.

UOVA
Le uova non solo sono ricche di proteine, che aiutano a mantenere il senso di pienezza fino a pranzo, ma contengono anche livelli significativi di altre 13 vitamine e minerali. Come quelle del gruppo B che contribuiscono a convertire in energia il cibo.

SALMONE AFFUMICATO
Ottimo anche optare per un po' di salmone affumicato associato a uova o formaggi cremosi a basso contenuto di grassi su un bagel integrale o pane di segale. Il pesce azzurro è fonte primaria di acidi grassi omega 3 che secondo alcuni studi aiutano ad attenuare gli effetti dello stress.

CEREALI
Optare per una porzione di cereali ricchi di fibre e a basso contenuto di zucchero può rivelarsi un buon metodo per ottenere il giusto apporto di vitamine del gruppo B oltre che di vitamina D, importante a tenere alto l'umore soprattutto nei mesi invernali. Ideale e associarli a frutta fresca o secca. L'avena, in particolare, aiuta a promuovere una buona digestione, oltre a favorire la salute a lungo termine, riducendo il rischio di malattie cardiache, diabete e colesterolo alto. Contribuisce inoltre a bilanciare i livelli di zucchero nel sangue scongiurando crolli di energia a metà mattina.

FAGIOLI E LEGUMI
I legumi, ricchi di fibre ma spesso carenti nella dieta di molti, sono importanti in particolare per evitare quella fastidiosa sensazione di gonfiore dovuta a un sistema digestivo pigro.

FRUTTA SECCA
Un basso livello di ferro non è raro, sopratutto nelle donne. Una condizione che può causare stanchezza, fatica e depressione. Mangiare frutta secca è un modo utile per aumentarne l'apporto: 80 grammi di di albicocche secche, ad esempio, forniscono il 15 per cento della dose giornaliera raccomandata di questo minerale.

FRUTTA ACQUOSA
La disidratazione può causare cali di umore e mancanza di concentrazione. Mangiare frutta molto acquosa, come il melone, è un buon modo per idratare e aggiungere vitamina C alla dieta.

YOGURT
I batteri 'amici' contenuti nello yogurt sono fondamentali per mantenere l'intestino sano, aiutando la digestione ed evitando la sensazione di gonfiore al mattino.

SPREMUTA D'ARANCIA
Un bicchiere di spremuta d'arancia è un ottimo modo per iniziare la giornata facendo 'scorta' di vitamina C, essenziale per mantenere sano il sistema immunitario e facilitare l'assorbimento del ferro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso