3 Gennaio Gen 2017 1117 03 gennaio 2017

Sopravvivere ai saldi? Si può

Il 5 gennaio arrivano gli sconti in tutta Italia. Ghiotta occasione per 'rinfrescare' un po' l'armadio. Ma come gestire la 'frenesia' del momento? Ecco qualche consiglio.

  • ...
Saldi gennaio

Tradizione vuole che col nuovo anno si buttino via le cose vecchie per far spazio alle nuove. È il momento di lasciare indietro pensieri, problemi, storie e questioni finite male. Ma non solo: con l'arrivo dei saldi, gennaio offre anche la ghiotta occasione di 'rinfrescare' un po' l'armadio. Dal 5 del mese, infatti, l'inizio degli sconti in tutta Italia trascina sulle strade milioni di italiani: la corsa allo shopping sfrenato ha inizio. E la domanda, a questo punto, è solo una: come gestire la frenesia del momento? Ecco alcuni piccoli consigli, riportati da Hélène Moguilewsky su Grazia France.

SVEGLIARSI PRESTO
Regola numero uno: giocare d'anticipo. Svegliarsi presto è l'unico modo per trovarsi davanti ai negozi alla buon'ora e cogliere le occasioni migliori prima che ci pensi qualcun altro. Meglio evitare la pausa pranzo o la fine della giornata: c'è il rischio di ritrovarsi in mezzo a folle 'isteriche'.

LA WISH-LIST
Oltre ad arrivare 'prima' nei negozi, buona abitudine dovrebbe essere quella di preparare in anticipo una lista di cose da acquistare. Magari un maglioncino o un paio di scarpe intraviste in precedenza e mai comprate perché troppo costose. Scrivere una piccola wish-list potrebbe rendere lo shopping molto più rilassato.

RISPETTARE IL BUDGET
Parliamoci chiaro. 'Saldi', non significa 'costa meno quindi compro tutto'. Una delle regole fondamentali da seguire è quella di definire un budget e tenerne conto, senza eccezioni. Resistere alle tentazioni è importante. Hai un budget di 200 euro e quella bellissima borsa in vetrina ne costa 'solo' 300? Fai un bel respiro e passa oltre.

VESTIRSI COMODE
Indossare abiti confortevoli e facili da 'rimuovere' è utile a evitare di restare 15 minuti in camerino soltanto per risistemarsi. Importante anche portare con sé una borsa a spalla, per restare con le mani 'libere'. E una bottiglietta d'acqua, ché non si sa mai.

RIFLETTERE
Questa è forse una delle regole fondamentali per lo shopping durante i saldi: evitare di 'lanciarsi' su qualunque cosa. Come i pezzi della nuova collezione, ad esempio. Che, mistero, sembrano sempre 'più belli'. Oppure quei capi carini ma non indispensabili, che magari indossiamo una sola volta e poi seppelliamo nell'armadio. Riflettiamo con calma, no al panico.

PROVARE IN NEGOZIO
La folla spesso 'convince' molte persone ad acquistare i capi senza provarli: troppa fila ai camerini. Una tecnica che, arrivati a casa, provoca 'disastri' allo specchio. La pazienza è imprescindibile.

IL RITORNO
Finita la maratona, con qualche buon affare tra le mani, è bene concedersi un po' di riposo. Inutile rimettersi con i nuovi acquisti davanti allo specchio: per questo c'è tempo. Come chiudere in bellezza? Un bagno o una doccia calda, divano, film e un buon bicchiere di vino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso