27 Dicembre Dic 2016 1504 27 dicembre 2016

I trucchi per un 2017 a tutto Instagram

Sì ai flat lay, no alle foto cariche di effetti. E non solo. Ecco quattro utili suggerimenti per chi è sempre alla ricerca di nuovi follower e vuole un anno nuovo di grande successo sui social network.

  • ...

Sempre a caccia di follower, like e commenti sui social network? Su Internet la strada verso il successo, si sa, dev'essere lastricata di belle foto. Ma anche di qualche semplice accorgimento, perché niente va lasciato al caso. Ecco i quattro consigli del Guardian alle sue lettrici, per un 2017 a tutto Instagram.

SÌ ALLA NATURA MORTA (MODERNA)
I cosiddetti flat lay sono quelle foto fatte dall'alto ad oggetti disposti su tavoli, pavimenti e letti. Si sono diffusi insieme al foodporn, allargandosi poi in altri campi; se abbondano infatti sui profili di food blogger, certo non mancano su quelli di fashion e beauty blogger. In queste nature morte moderne è fondamentale la composizione delle immagini, tra lo sfondo e la disposizione, geometrica oppure casuale, degli elementi. Ma anche il messaggio che si desidera mandare: ad esempio, due fette di torta e altrettante tazze (con thè, caffè o cappuccini, cambia poco) magari su un bel tavolo in legno, visti dall'alto e postati su Instagram raccontano un momento di incontro e confidenza tra due amiche. A patto di farli con gusto e senza esagerare con la quantità, i flat lay sono foto acchiappa-like, su cui concentrarsi nel 2017.

NON METTERCI LA FACCIA
Il Guardian (ma anche LetteraDonna) consiglia di non limitare il più possibile i selfie, soprattutto quelli fatti allo specchio. Se non, addirittura, di escludersi dalle foto. Nel senso di non metterci la faccia ma, piuttosto, le braccia, specie la zona del polso. Foto con una gamba accavallata, mettendo magari in mostra scarpe o sandali, ma anche orologi, braccialetti e accessori vari. Niente faccia, ripetiamo. Certo, l'effetto è un po' quello di una pubblicità (e in effetti è un tipo di foto che usano i vari brand su Instagram), ma in fondo lo scopo non è proprio farsi pubblicità?

EFFETTI POCO SPECIALI
Per fortuna la Snapchat-mania è passata. Addio occhi da manga, orecchio da cagnolina, corone dorate, arcobaleni a caso. In pochi continuano a trovare tutto questo divertente, ancora meno le persone che continuano a pubblicare su Instagram foto con questi effetti, che non portano un grande numero di like (a meno di non essere Gigi Hadid o Selena Gomez). Sarebbe davvero un grave errore, per un 2017 a tutto Instagram, postare delle foto con questo genere di effetti. Ma chi vuole può ovviamente continuare a usare Snapchat nel privato, ci mancherebbe.

FATTI DESIDERARE
Paradossalmente, un 2017 di grande successo sui social network dovrebbe iniziare con un'assenza da essi. Sparire per un po' potrebbe incuriosire i vostri follower, far loro venire voglia di vedervi e farsi i fatti vostri. Dopo la 'latitanza', nuove foto potrebbero portare valanghe di like. Per chi volesse esagerare, ci sarebbe anche la cancellazione (più o mena definitva) da Instagram. In questo caso, non è però dato sapere se sarà poi possibile recuperare tutti i follower abbandonati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso