14 Ottobre Ott 2016 1729 14 ottobre 2016

Disastri da una notte e via

Non sempre il sesso occasionale si rivela la migliore delle esperienze possibili, anzi. Complici l'ubriachezza e partner imprevedibili, può accadere davvero di tutto. E ben poco piacevole.

  • ...
sesso-online-tradimento-3

Se vanno per il meglio, le avventure di una notte regalano momenti di intensa e spensierata passione. Se vanno male, però, può succedere di tutto e la serata può degenerare dando vita a momenti che desidereremmo dimenticare e che invece ricorderemo per sempre. In tal senso, una pagina di Reddit si è rivelata un vero e proprio scrigno di storie che fanno sorridere per la loro assurdità, ma che devono essere piaciute ben poco a chi le ha vissute in prima persona.

PERDITE INATTESE
Cominciando, ad esempio, da un ragazzo che nel bel mezzo dell'amplesso si è accorto che la sua partner occasionale stava defecando sulle lenzuola. Momenti di grande imbarazzo, a cui però non è seguita, soprendentemente, una precipitosa fuga: i due, cancellate le tracce dell'incidente, hanno comunque concluso la serata e lui, non prima di aver rincuorato la ragazza, se n'è andato dopo «un lasso di tempo decente».

IL TERZO INCOMODO
Un altro temerario racconta di aver agganciato una ragazza in lacrime sulla pista da ballo. Dopo essersi scatenati sul dancefloor, i due hanno deciso di dare una realizzazione orizzontale ai desideri che fino a quel momento avevano espresso verticale recandosi nella camera d'albero di lei. Lì, nel bel mezzo del rapporto, entrano cinque persone: quattro amici di lei e il suo fidanzato, trattenuto a stento dagli altri. Al malcapitato non è restato altro da fare che darsi maldestramente alla fuga, con i pantaloni alle caviglie.

DAL LETTO ALL'OSPEDALE
C'è a chi è andata peggio. Dopo una notte di presunta passione con una ragazza (presunta perché l'ubriachezza non prevede certezza) ed espletati bisogni fisiologici del mattino, un ragazzo si è ritrovato chiuso nell'appartamento, non riuscendo ad aprire la porta. Dimenticandosi di trovarsi al secondo piano, ha scelto di uscire dalla finestra. Il risultato? Un polso rotto, sette denti spezzati e un giorno intero all'ospedale con tanto di punti e operazione chirurgica.

NON ERA MIO PADRE
E che dire di quell'altro ragazzo che, dopo una notte di sesso, si è svegliato prendendo il cellulare di lei pensando fosse il proprio? Quando il telefono ha squillato e sul display è apparsa la scritta «papà», lui ha prontamente risposto. Salvo sentirsi apostrofare molto molto duramente dall'uomo che stava all'altro capo del telefono. Ed era, ovviamente, un genitore molto preoccupato per la figlia.

MINACCE ALL'ALBA
Ma c'è anche chi ha rischiato di diventare papà: altro che una notte e via. La sorpresa è arrivata al risveglio: lei si è girata verso di lui e, guardandolo negli occhi, gli ha detto «Ti amo». Che detto dopo appena una notte è già bizzarro di per sé, ma è stata la frase successiva a far scappare a gambe levate il malcapitato: «Mi sarebbe piaciuto tanto rimanere incinta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso