26 Luglio Lug 2016 1935 26 luglio 2016

Le Mille e una notte ad Alassio

Soggiorno ligure per la principessa araba Nouf bint Bandar Al Sa’ud, atterrata a Nizza con 45 valigie e uno staff di 30 persone prima di raggiungere il Grand Hotel. Città blindata e commercianti in fibrillazione.

  • ...
alassio2

Vi siete mai chiesti quanto possa essere sontuosa la vacanza di una principessa? Il lusso che avete immaginato probabilmente non raggiungerà i livelli di Nouf bint Bandar Al Sa’ud, la principessa araba che soggiornerà per tre settimane al Grand Hotel di Alassio, in Liguria.
L'arrivo di ospiti del calibro di lei e suo marito Mishaal bin Abdullah (figlio del defunto re Abdullah, governatore delle regione della Mecca e oggi governatore della provincia di Najran) ha messo la città in subbuglio. Appena atterrati all’aeroporto di Nizza (viaggiavano sul Boeing 737 di famiglia) sono usciti dalla stiva anche i bagagli: 45 valigie e una squadra di 30 valletti tra domestici e collaboratori per un soggiorno di ben tre settimane.
I commercianti della zona sono già in fibrillazione nella speranza che la principessa voglia riempire almeno alcuni dei 45 bauli portati in Liguria. Lo shopping, comunque, se ci sarà non sarà solo ad Alassio. La principessa araba ha infatti chiesto di poter visitare Milano e Torino.

VACANZA BLINDATA
Il turismo gongola, ma la presenza di ospiti di questo calibro vuole misure maggiori per garantire la sicurezza. Da quando la delegazione saudita ha prenotato il soggiorno dei Reali, i contatti tra le forze di sicurezza arabe con questura di Savona e commissariato di Alassio sono stati quotidiani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso