5 Luglio Lug 2016 1758 05 luglio 2016

Libero pelo in libero Stato

Uno studio rivela che la moda della depilazione intima potrebbe causare infezioni. Ma in vista dell'estate non se ne può proprio fare a meno. Come comportarsi? Scegliete la soluzione che più vi piace, senza sfociare in eccessi antiestestici e fastidiosi.

  • ...

L'estate è una guerra. E costringe noi donne a combattere su tanti, troppi fronti. Il caldo, la prova costume, i chili di troppo. E, dulcis in fundo, la depilazione. Tutti i peli che durante l'anno erano celati sotto spessi strati di pantaloni e collant fanno capolino, più prepotentemente che mai. Diamo quindi il via alla danze: cera a caldo, cera a freddo, rasoi e creme depilatorie sempre ed ovunque. Soprattutto nelle nostre parti intime.

LA SCIENZA DICE NO
Quante volte abbiamo pensato di mandare al diavolo il mondo e le sue convenzioni e smettere di raderci? Finalmente anche la scienza ci dà ragione. Secondo uno studio condotto dal dottor Benjamin Breyer, capo del dipartimento di urologia di San Francisco, la ceretta all'inguine può causare la «trasmissione di malattie e virus». La ricerca è stata condotta su un campione di 3.316 donne tra i 18 e i 65 anni: addirittura l'84% di loro praticava una depilazione intima completa.

LE MODE PASSANO, IL VELLO NO
Sono passati decenni da quando mia nonna indossava i mutandoni, si depilava una volta al mese ma si imboscava comunque tra le fratte con mio nonno. La moda dell'aiuola rasata allora non c'era, ma oggi è più che richiesta, direi quasi obbligatoria. Vuoi perché ci fa sentire più comode o perché il ragazzo di turno fa lo schizzinoso, le estetiste sono diventate le nostre più care amiche. La nostra vita è intrisa di pomeriggi passati a maledire il mondo mentre la ragazza del centro estetico vi cosparge l'inguine di cera bollente e strappa via tutto con una potenza da far impallidire un boscaiolo canadese (tanto, sempre di deforestazione si tratta).

LA VIRTÙ STA NEL MEZZO
Ogni donna ha il diritto (e il dovere) di rasare la sua 'amica' nel modo che più le aggrada. Senza eccedere. Da una parte e dall'altra. Non fatevi prendere dallo zelo di voler tornare bambine e permettere ai vostri fidanzati, in momenti intimi, di fare comodamente ogni manovra abbiano in mente, ma non lasciate nemmeno crescere il vostro cespuglio fino alla sua fuoriuscita dal bikini. I peli vi proteggono, è vero, ma troppi (e in bella vista sulle spiagge) allontanerebbero probabilmente ogni essere umano. Uomo o donna che sia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso