5 Luglio Lug 2016 1859 05 luglio 2016

Le dimensioni non contano

Troppi uomini credono di avere un pene troppo piccolo. Il kamasutra dedica una sezione agli uomini poco dotati: ecco migliorare le prestazioni, per la soddisfazione di lui e il piacere di lei.

  • ...
pene piccolo

La dimensione del pene è uno degli argomenti più trattati, sia tra i ragazzi che tra le ragazze. I primi, confrontando i loro gioielli, si vantano di misure stratosferiche, le seconde si divertono a spettegolare con le amiche sulle sue prestazioni. Spesso ricorrendo ai soliti luoghi comuni e ignorando che la dimensione del pene non è direttamente proporzionale al piacere che prova la donna. Secondo gli esperti, infatti, «un pene più piccolo permette di concentrarsi di più sull'angolatura, l'agilità e le possibilità di variare l'atto sessuale».

LUNGHEZZE
Se si parla del loro 'amico', gli uomini si dividono in due categorie. Da un lato i vanitosi, che, a detta loro, avrebbero proboscidi della proporzione della Tour Eiffel e passano le giornate a glorificare il loro gingillo. Dall'altra i modesti, che non si lamentano di ciò che madre natura gli ha donato, ma non disdegnerebbero un paio di centimetri in più. Ma la normalità sta nel mezzo: di solito l'organo maschile in erezione va dai 12 ai 18-20 cm. Se il vostro lui ha un pene al di sotto della media, però, non scoraggiatevi. Può ancora soddisfarvi, a patto che ricorriate alle posizioni giuste.

KAMASUTRA DEL PENE PICCOLO
Il kamasutra dedica un'intera sezione alle migliori posizioni per uomini poco dotati. Potete cominciare dalla più classica, quella del missionario, arricchendola con movimenti circolari di bacino, eseguiti da entrambi. Ma potete anche invertirvi e praticare la posizione della sirenetta: lui, sdraiato sotto di voi, può così penetrarvi con maggiore profondità così che voi possiate godere di una più grande stimolazione. Inoltrevivrete l'eccitazione che scaturisce dal ribaltamento dei ruoli di potere. Si possono provare anche molte posizioni che permettono a lui di penetrarti mentre sei di schiena, la penetrazione profonda è assicurata, soprattutto se siete sullo stesso piano, così come la stimolazione del punto G.

NON SOLO PENETRAZIONE 
Se il partner ha un pene piccolo, si può e si dovrebbe giocare molto con le mani e con la fellatio per ottenere il massimo per lui ma soprattutto per il tuo piacere. Non dimenticare e non discriminare il suo piccolo pene, perché lui è a conoscenza delle sue dimensioni e magari ha sviluppato altre abilità oltre alla semplice penetrazione. In fondo la donna ha diversi modi per raggiungere l'orgasmo, vedi la semplice ma efficace stimolazione clitoridea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso