27 Giugno Giu 2016 1225 27 giugno 2016

Stonewall Inn, dove tutto è iniziato

Il bar gay di New York simbolo della lotta per i diritti Lgbt diventa 'National Monument'. Lo ha annunciato il presidente degli Stati Uniti Barack Obama.

  • ...
Stonewall

Lo Stonewall Inn all'indomani della strage di Orlando.

Monika Graff - 2016 Getty Images

Quello verso il riconoscimento dei diritti della comunità Lgbt è un percorso lungo, accidentato e, in molte parti del mondo, ancora ben lontano dalla conclusione. A livello globale, il momento di nascita del movimento di liberazione gay moderno è nato con i moti di Stonewall, una serie di violenti scontri tra gruppi di omosessuali e tra la polizia di New York, che aveva fatto irruzione in un un bar gay in Christopher Street nel Greenwich Village, lo Stonewall Inn appunto, nella notte tra venerdì 27 e sabato 28 giugno 1969.

In occasione dell'anniversario della rivolta, e a due settimane dalla strage di Orlando, Barack Obama ha annunciato che lo Stonewall Inn, luogo simbolo delle rivendicazioni e delle lotte del movimento per i diritti della comunità gay, diventerà monumento nazionale. Il locale, insieme al vicino Christopher Park e alle vie circostanti, dove i disordini proseguirono per giorni, saranno tutelati come parte del nuovo Stonewall National Monument. «Credo che i parchi nazionali debbano riflettere nella sua interezza la storia del nostro Paese, la ricchezza e la diversità e l'unicità dello spirito americano che da sempre ci definisce», ha spiegato Obama.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso