1 Giugno Giu 2016 1857 01 giugno 2016

Torturati per diventare etero

Sono tante le associazioni che promettono di 'curare' l'omosessualità, anche se non è una malattia. Inoltre, le cosiddette 'terapie' sono delle vere e proprie vessazioni. Pericolosissime per la psiche dell'individuo.

  • ...
corsi illegali cure gay

Nel 2016 esistono ancora molte, troppe persone secondo cui l'omosessualità è una malattia da curare. A costo di ricorrere a metodi umilianti e psicologicamente devastanti. Come quelli impiegati dall'associazione statunitense JONAH, Jewish Offering New Alternatives for Healing (alla lettera, 'Ebrei che offrono nuove alternative per la guarigione'), e raccontati in un'inchiesta della onlus Southern Poverty Law Center, specializzata nella tutela dei diritti delle persone. Qualche esempio? Dall'essere costretti a stare nudi e in piedi, in circolo, al masturbarsi di fronte a un presunto psicoterapeuta. Tutto per 'convertire' gli omosessuali all'eterosessualità.

LE UMILIAZIONI
La JONAH, per fortuna, non esiste più, secondo quanto riporta Vocativ.com, ma nel corso degli anni ha cercato ha cercato di dare fondamento alle sue 'cure' facendo riferimento ad astruse teorie scientifiche. Le erezioni non erano considerate un problema, perché «ciò che sale, deve anche scendere». I pazienti erano costretti quindi a spogliarsi, a correre con delle arance tra le gambe tra gli insulti o ad abbracciarsi nella posizione della motocicletta. Persino a rivivere alcuni traumi sessuali collegati ad abusi passati. O, ancora, erano costretti a battere con una racchetta da tennis un cuscino che doveva rappresentare le loro madri.

TANTI CENTRI SIMILI
Alcune persone che sono state sottoposte a questi trattamenti hanno poi deciso di sporgere querela nei confronti di JONAH, e il giudice ha dato loro ragione ordinando che l'associazione chiudesse i battenti. JONAH, purtroppo, non è però l'unica associazione di questo tipo. Secondo il Poverty Law Center, nei soli Stati Uniti ne esistono a decine. L'obiettivo è quindi spingere il Congresso americano a votare una legge che renda illegale pubblicizzare questi 'trattamenti'. Per salvare decine di vite che rischiano di essere rovinate per sempre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso