10 Maggio Mag 2016 1940 10 maggio 2016

Basta succhiare le banane!

In Cina ci sono contenuti in live streaming troppo volgari. Così il governo di Pechino ha deciso di proibirle. Tra le dirette più seguite quelle di giovani donne che simulano fellatio con la frutta.

  • ...
banana cina

Se in Corea del Nord il sesso è un argomento tabù, le cinesi sono fin troppo disinibite. È questo che deve aver pensato il governo di Pechino, che ha proibito la pratica di mangiare banane in modo erotico in live streaming. Per il presidente Xi Jinping, è questo il primo passo verso la 'cyber-ecolologia' del Paese.

L'ENORME GIRO DI AFFARI
In Cina le dirette su Internet possono dare fama e fruttare molti soldi: secondo Nasdaq uno dei maggiori siti, YY, ha 120 milioni di utenti attivi e un giro d'affari cresciuto del 60% nell'ultimo anno. Ma la maggior parte del contenuti, fa sapere il Ministero della Cultura, è troppo volgare, anche se può anche capitare di imbattersi in persone che semplicemente suonano la batteria, cantano o preparano dolci.

NEL MIRINO DELLA CENSURA
Da qui il tentativo di regolamentare in qualche modo un settore dove ci sono troppe piattaforme (e dunque oltre a YY anche Douyu, Panda.Tv e Zhanqi TV) che ospitano i live streaming non graditi. Così, questa volta sono finiti nel mirino della censura le giovani e attraenti donne intente a filmarsi mentre succhiano languidamente delle banane. Una pratica che richiama chiaramente la fellatio: non a caso, gli spettatori dei live streaming sono perlopiù uomini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso