27 Aprile Apr 2016 1812 27 aprile 2016

«Siamo papà, non babysitter»

I padri non sono genitori di serie B. Lo slogan lanciato su una maglietta dall'inglese Al Ferguson, fondatore del portale The Dad Network, diventata virale.

  • ...
papa babysitting genitori al ferguson shirt

Quante di voi mamme, lasciando i figli piccoli a casa con papà, si sentono davvero tranquille? Nel momento stesso in cui uscite di casa, siete certe che il bagnetto sarà un disastro, che il cambio dei pannolini avrà risvolti tragicomici e che, di ritorno a casa, non troverete il pupo che dorme nella culla ma, se va bene, raggomitolato sulla pancia del padre profondamente addormentato. Il problema è che non volete dare fiducia all'istinto paterno del vostro consorte. Ma ora un papà inglese ha detto basta a questa particolare forma di discriminazione che vede i padri come genitori di serie B, lanciando una maglietta con tanto di slogan: «I papà non fanno babysitting (si chiama 'fare i genitori'!)».

BELLI DI PAPÀ
Il promotore dell'iniziativa si chiama Al Ferguson, fondatore tra l'altro del portale web The Dad Network. Perché se da una parte è vero che accudire i bambini non spetta più unicamente alla mamma, ma anche i papà sono felici di crescere i propri figli, dall'altra ci sono ancora troppi modi di dire e preconcetti legati al passato che associano il concetto di paternità a quello di scocciatura. D'altronde, la scienza conferma che fare i papà vivendo a stretto contatto con i figli è un toccasana per la salute: numerosi studi hanno dimostrato l'aumento della produzione di ossitocina, ormone legato alla sensazione di felicità e in grado di ridurre i livelli di ansia. Oltre che a cementare il rapporto padre-figlio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso