19 Aprile Apr 2016 1927 19 aprile 2016

Dimmi che serie tivù guardi e ti dirò chi sei

I radical chic guardano House of Cards, i figli di papà Gomorra, gli hipster Boris. Secondo l'app di incontri adottaunragazzo.it le stagioni dell’amore ormai ruotano attorno al palinsesto.

  • ...
tivù

Le serie tivù ormai sono diventate dei veri e propri cult seguitissimi. Ma vi siete mai chiesti quanto i vostri gusti in fatto di serial raccontino di voi? Molto più di quanto crediate. Perlomeno secondo adottaunragazzo.it, l’app di incontri in cui sono le donne a scegliere, che ha tracciato una mappa dell’universo maschile e femminile partendo proprio dalle migliori serie televisive. Da oggi, la frase rompighiaccio non sarà più «di che segno sei?» ma «cosa guardi questa sera?». Quindi basta fidarsi di oroscopi, bioritmi e colpi di fulmine. Il dio Eros si è trasferito a Hollywood, dirige una casa di produzione e le stagioni dell’amore le organizza sul palinsesto della vostra tivù.

IL TRONO DI SPADE
La serie epica sospesa tra la tragedia di Shakepeare e Beautiful ha conquistato ben 109 premi e milionate di veri e propri fan (nel senso etimologico di fanatici) in tutto il mondo. In Italia i cavalieri di Game of Thrones sono complessi come gli intrecci tra i personaggi della serie. Portano una folta barba, si sparano rock «appalla» nelle orecchie, vestono casual e si abbuffano di hamburger e cibo cinese. Grezzi? Non proprio. Sotto la corazza metal c’è un’anima di scrittore gentile che pratica la galanteria e i voli pindarici, magari in mongolfiera per aggiungere un po’ di brivido romantico. Le dame invece sono audaci, eccentriche e portano capelli corti. Amano cibarsi di kebab, ma a letto non disdegnano candele, oli per massaggi e – naturalmente – i giochi di ruolo.
Consiglio pratico per fare colpo sul cavaliere: invitalo in un agriturismo con Spa annessa e chiosco di street-food nel parcheggio.

THE WALKING DEAD
Mai la fine del mondo con tanto di zombie, virus e piaghe di ogni tipo è stata tanto affascinante e lunga (visto che siamo alla sesta stagione). Ma chi sono i sopravvissuti? Gli uomini si sentono bad boys: sognano balestre e scorrazzate selvagge in moto su autostrade infinite e deserte. Peccato che tutto ciò si limitino a sognarlo perché, di fatto, sono dei teneroni con lacrimuccia facile. Le survivor, invece, sono ribelli vere e avventurose. Amano gli uomini duri e i bikers (quelli veri, non i «wannabe»).
Consiglio pratico per sopravvivere: a volte fermarsi all’apparenza basta e avanza. E quando gli occhi di lui tradiscono il primo cenno di commozione, gira i tacchi senza troppi ripensamenti.

GOMORRA
Gomorra ha dimostrato al mondo che anche gli italiani sono in grado di produrre fiction di serie A. Ma chi sono i fan di questa serie molto poco finzione e tanto drammatica realtà? Sorpresa: i lui sono i classici figli di papà e si danno un tono da intellettuali inquieti e tenebrosi. Insomma, sono attratti dal male, ma solo in televisione (e visto il soggetto va bene così). Con i gangster l’unico denominatore comune è il fumo e il portasigarette d’argento. Anche le pupe sono le classiche brave ragazze. Ma con un pizzico di perversione, dal momento che il genio del crimine gioca su di loro un irresistibile appeal.
Consiglio pratico per la pupa: compragli un gessato scuro, scarpe di vernice e un Borsalino a falda larga. E dai fuoco a quel suo orribile cardigan beige da moccioso imberbe. Gli servirà, se non altro, a staccarsi dalla gonna di mammà.

HOUSE OF CARDS
Chi non vorrebbe avere la classe, il potere e la perfidia spietata dei coniugi Underwood? Risposta scontata: tutti. Ma andiamo nel concreto. I maschietti che guardano con incondizionato rapimento le vicende della Casa Bianca sono radical chic, leggono cinque quotidiani alla volta e hanno una retorica che potrebbe convincere Putin a sostenere il gay pride. Mentre le first ladies amano l’eleganza sobria e formale: sembrano pacate. Ma non appena si spengono le luci diventano più pericolose di un cobra.
Consiglio pratico per la first lady: fagli bere un po’ di vino rosso (bastano un paio di bicchieri). Sorprendilo invitandolo a una gara di braccio di ferro in cui sarai ovviamente tu a vincere. Concedigli la possibilità di prendersi la rivincita (se ce la fa) sotto le lenzuola.

CALIFORNICATION
Sole, sesso e surf. Californication ha creato un vero e proprio stile di vita: eccessivo, disinibito e anticonformista sotto il sole della California. E i fan al maschile della serie si sono lasciati travolgere come da un’onda del Pacifico. La barba se la fanno quando capita e, appena finito il surf (anche se in Italia dobbiamo ancora capire dove), alla poesia del tramonto preferiscono quella dei cocktail ad alta gradazione. Amano i tatuaggi e la fotografia (sempre un po’ sfocata per via del tasso etilico). Le California girls si spingono anche oltre. Ai tatuaggi e alla doccia in due aggiungono infatti un tocco fetish, sapendo maneggiare con disinvoltura il frustino. Amano, e tanto, i cocktail. Così anche se eccedono, il mattino dopo mica se lo ricordano.
Consiglio pratico per lei: tu, almeno col mojito, esagera pure. Ma attenzione a quanti ne fai bere a lui. Se passa il limite, oltre a essere inefficace ti tocca pure trascinarlo a casa e metterlo a letto come un neonato.

LE REGOLE DEL DELITTO PERFETTO
Le regole del delitto perfetto e il fascino del «nessuno è come sembra». Cosa che appare irresistibile per i maschietti occhialuti nerd, malati di tecnologia, ecosostenibili e bravissimi in cucina. Le ragazze, invece, possiedono una classica e innata eleganza. Amano la lingerie in pizzo. Sono dolci, sensibili e romantiche. Anche quando ammanettano un uomo al letto e usano i tacchi a stiletto.
Consiglio pratico per lei: tieni sempre la luce accesa. È più eccitante e puoi tenere meglio sotto controllo la sua incolumità. A cui, in fondo, un po’, tieni.

SCANDAL
Torniamo alla Casa Bianca con tutti i suoi intrighi, segreti, manipolazioni politiche e perversioni. Ma nonostante ciò i maschietti ipnotizzati da questa serie, di scandaloso hanno proprio poco, tendente al niente. Sono leali e fedeli come cagnolini. Talvolta mostrano qualche segno di competitività con i loro simili (soprattutto se di mezzo c’è una donna). Sono attenti al loro look classico e non hanno nessuna remora a entrare in un beauty center per la manicure. Anche le lei di scandaloso hanno ben poco. Sono eleganti ed emancipate. Le classiche amiche di cui ci si può fidare anche per i segreti più inconfessabili.
Consiglio pratico per lei: cambia serie. E falla cambiare anche a lui. Perché insieme avete un tasso di glicemia anche superiore a quello della famiglia del Mulino Bianco. Oppure cambia uomo.

BORIS
Cambiamo registro e passiamo a una serie di culto, ironica e realistica, a tratti grottesca e tutta italiana. Nonostante il carattere apparentemente al maschile della fiction, Boris ha ricevuto un consenso notevole anche da parte del pubblico femminile. Accoppiare i suoi fan è facile. Lei è infatti una hipster che adora i piercing e i colori fiammanti. Mangia solo cibo insano e con l’alcool ci dà dentro senza troppe remore. Nel privato ama la fantasia. Lui è altrettanto hipster, gira in bicicletta o in skate e va matto per il kebab e i tatuaggi. È abilissimo con la tecnologia e ha anche qualche guizzo artistico nel disegno.
Consiglio pratico per lei: nessuno. Bastano congiunzioni astrali e affinità elettive a conquistarlo. Se non c’è ancora, organizza un gruppo d’ascolto e scegli a caso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso