12 Aprile Apr 2016 1715 12 aprile 2016

Rischia il naso per una domanda scomoda

Mentre girava un documentario sulle donne afghane, la giornalista britannica Isobel Yeung ha incontrato il deputato Nazir Ahmad Hanafi che, evidentemente, non ha apprezzato le sue domande.

  • ...
isobel-yeung-1024

Isobel Yeung, giornalista britannica, è stata in Afghanistan per girare un documentario sulla vita delle donne nel Paese. Per sviluppare il progetto, diffuso da Vice su HBO, la giovane ha incontrato ragazze vittime di violenza, donne sposate che hanno lasciato le loro case, medici, politici e attiviste piene di speranza. «La situazione delle donne è sicuramente migliore rispetto a 15 anni fa, ma per chi vive nelle zone più isolate, le cose si fanno più dure. Ma anche nella relativamente moderna Kabul abbiamo incontrato vittime di violenze inaudite», racconta la giornalista.

L'INTERVISTA AL DEPUTATO
Uno degli interlocutori della ragazza è stato Nazir Ahmad Hanafi, deputato conservatore della provincia di Hérat al quale Isobel ha posto qualche domanda relativa al tema del suo progetto. Lui ha risposto, apparentemente controvoglia, alle prime. Poi, non troppo gentilmente, ha chiesto alla giornalista di smettere di fare domande. Fino a minacciarla. Ecco cosa si sono detti.


LA MINACCIA
Isobel Yeung: Se un uomo violenta sua moglie, si tratta di violenza coniugale? Qui da voi, chi deve essere punito? Il marito o la moglie?
Nazir Ahmad Hanafi: Cosa intendi per 'violentare'?
Isobel: Sappiamo entrambi cosa significa. Obbligarla a fare sesso.
Hanafi:Esiste una forma di violenza da voi, un'altra da noi, nell'Islam.
A questo punto la ragazza tenta di fare un'altra domanda, ma viene interrotta. «Credo debba smetterla ora. Forse dovrei consegnarti a un uomo afghano per farti tagliare il naso», dice l'intervistato davanti agli occhi smarriti di lei.

LUI NEGA DI AVER DETTO LA FRASE
Dopo che l'estratto è stato diffuso sui social, Nazir Ahmad Hanafi ha negato di aver detto quella frase sostenendo che il video è creato ad arte. Da parte sua, Isobel, intervistata da TV Godness ha affermato che, durante l'incontro, l'uomo rifiutava di guardarla e di rispondere alle sue domande direttamente: «È stato importante intervistarlo. Il filmato è un piccolo esempio della totale mancanza di rispetto che subiscono le donne in Afghanistan».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso