29 Febbraio Feb 2016 1000 29 febbraio 2016

Oscar 2016, tutti i vincitori

Leonardo DiCaprio conquista finalmente l'agognata statuetta. Per il resto, poche sorprese. 6 premi per Mad Max. Inarritu è il miglior regista per il secondo anno di fila, ma il miglior film è Spotlight.

  • ...
88th Annual Academy Awards - Press Room

Vincono Mad Max e Spotlight, vince Inarritu. E vince anche Leonardo DiCaprio. La notte degli Oscar 2016 non ha riservato grandissime sorprese. Se Mad Max ha spadroneggiato nelle categorie tecniche, vincendo ben 6 statuette, Revenant ha visto la vittoria del regista Inarritu, del direttore della fotografia Lubezki e, soprattutto, del grande atteso: proprio Leonardo DiCaprio. Spotlight, d'altro canto, partiva in svantaggio nella corsa al miglior film, ma la vittoria del premio alla miglior sceneggiatura aveva fatto intuire che poteva puntare alla statuetta più ambita. Così è stato. Nessuna sorpresa nelle categorie attoriali femminili, che hanno visto imporsi Alicia Vikander e Brie Larson. Sorprende invece la debacle di Sylvester Stallone, che cede al dimesso Mark Rylance de Il ponte delle spie. Infine, da sottolineare la vittoria del 'nostro' Ennio Morricone, che con la colonna sonora di The Hateful Eight si porta finalmente a casa un Oscar 'vero'.

Di seguito, l'elenco completo dei vincitori.

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE
Tom McCarthy e Josh Singer, Il caso Spotlight.

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE
Charles Randolph e Adam McKay, La grande scommessa.

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
Alicia Vikander, The Danish Girl.

MIGLIORI COSTUMI
Jenny Beavan, Mad Max: Fury Road.

MIGLIOR SCENOGRAFIE
Colin Gibson e Lisa Thompson, Mad Max: Fury Road.

MIGLIOR ACCONCIATURA E TRUCCO
Lesley Vanderwalt, Elka Wardega e Damian Martin, Mad Max: Fury Road.

MIGLIOR FOTOGRAFIA
Emmanuel Lubezki, Revenant.

MIGLIOR MONTAGGIO
Margaret Sixel, Mad Max: Fury Road.

MIGLIOR MONTAGGIO SONORO
Mark Mangini e David White, Mad Max: Fury Road.

MIGLIOR SONORO
Chris Jenkins, Gregg Rudloff e Ben Osmo, Mad Max: Fury Road.

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI
Mark Williams Ardington, Sara Bennett, Paul Norris e Andrew Whitehurst, Ex Machina.

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO D'ANIMAZIONE
Gabriel Osorio Vargas, Bear Story.

MIGLIOR FILM D'ANIMAZIONE
Pete Docter e Ronnie Del Carmen, Inside Out.

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Mark Rylance, Il ponte delle spie.

MIGLIOR CORTO DOCUMENTARIO
Sharmeen Obaid-Chinoy, A Girl In The River.

MIGLIOR DOCUMENTARIO
Asif Kapadia, Amy.

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
Benjamin Cleary e Serena Armitage, Stutterer.

MIGLIOR FILM STRANIERO
Laszlo Nemesz, Il figlio di Saul.

MIGLIOR COLONNA SONORA
Ennio Morricone, The Hateful Eight.

MIGLIOR CANZONE
Sam Smith, Writing's on the Wall (Spectre).

MIGLIOR REGIA
Alejandro Inarritu, Revenant.

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA
Brie Larson, Room.

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
Leonardo DiCaprio, Revenant.

MIGLIOR FILM
Spotlight.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso