4 Febbraio Feb 2016 1105 04 febbraio 2016

Come ti riaccendo la passione

Una coppia troppo stabile, alla lunga, può correre il rischio di annoiarsi e di vedere svanire l'intesa sessuale. Come evitare che questo accada? Cinque consigli di psicologi e sessuologi.

  • ...
Young romantic couple hugging and kissing

Spesso è la scintilla da cui divampano i rapporti migliori, ma altrettanto spesso è l'elemento che, alla lunga, tende progressivamente a spegnersi: è la passione, quella vera, quella che brucia e che spinge i partner a cercarsi in continuazione, e dove il sesso sembra non essere mai abbastanza. Ma, a un certo punto, la carica iniziale si spegne, svanisce. Corpo e mente dei due partner finiscono per abituarsi l'uno all'altro, e il pericolo noia è dietro l'angolo. Ma se l'amore è ancora presente, è possibile correre ai ripari con una serie di strategie che riaccendono i sensi. Letteralmente, perché l'essere umano è biologicamente programmato per eccitarsi, in tutti i sensi, di fronte alle novità. Di che tipo di novità stiamo parlando? Di tutte quelle che vi vengono in mente. AlterNet.com ha deciso di ricorrere ai consigli di cinque esperti, ognuno con una ricetta diversa.

KAREZZA
Godere con l'anima invece che con il corpo: è il senso del metodo Karezza, elaborato da Marnia Robinson e da suo marito. Il piacere non scaturisce tanto dal classico rapporto meccanico, quanto dal corollario di carezze, sfioramenti e un attento controllo della respirazione e dei muscoli addominali, che devono sempre essere rilassati. Tutto è molto rilassante e aiuta a rafforzare il legame di coppia.

KOSHER TANTRICO
Per chi fosse interessato a un'esperienza dai tratti più mistici, si può ricorrere ai consigli del rabbino Shmuley Boteach. Il suo metodo, ispirato alla cabala, è piuttosto basilare: due settimane di astinenza, dedicate al dialogo e alla comunicazione di coppia, alternate a due settimane di intensi rapporti fisici. Lo scopo è dare modo al partner femminile di sprigionare il suo lato più istintivo e selvaggio, permettendole di abbandonarsi al piacere più puro, con orgasmi ritardati e rapporti prolungati.

IL TRIANGOLO... SÌ
La terapeuta Esther Perel si pone da sempre una domanda chiave: come conciliare il bisogno di sicurezza che si cerca in un rapporto di coppia con il desiderio di avventura ed eccitazione? Accogliendo l'idea di un terzo incomodo che, idealmente, fa oscillare la stabilità della coppia. E, inoltre, sperimentando fantasie non troppo estreme.

ASCOLTARSI
Secondo gli psicologi John e Julie Gottmann, la stabilità di coppia e la passione reciproca vanno ricercate cooperando, ascoltandosi, rispondendo agli inviti dell'altro e ritagliandosi dei momenti di intimità da vivere senza frenesia, e non obbligatoriamente facendo sesso. Bastano una doccia o un bagno insieme, e la volontà di godersi un po' di tempo insieme, isolandosi dal tran tran quotidiano.

SESSO E CONFLITTI
Chiudiamo con il sessuologo David Schnarch, che coglie il motore della passione nelle differenze di coppia. Tutti i partner cercano, è naturale, di cristallizzare l'immagine del partner e di bloccarne la crescita individuale. Questa natura conflittuale è basilare per tenere accesa la passione, anche quando genera uno stata di ansia e tensione. Che, se ben incanalata, si scioglierà in un magnifico e intenso orgasmo da vivere guardandosi uno negli occhi dell'altro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso