25 Gennaio Gen 2016 1836 25 gennaio 2016

Quando il taxi è arcobaleno

Wings Rainbow è un servizio taxi lanciato in India con una caratteristica ben specifica: i suoi autisti sono gay, lesbiche e transessuali. L'obiettivo? Combattere le discriminazioni di cui è vittima la comunità LGBT.

  • ...
lgbt_1453363279

La condizione di gay, lesbiche e transessuali in India non è delle migliori. Non sono pochi gli esponenti della comunità LGBT che spesso si ritrovano ai margini della società, costretti a mendicare per le strade e a vivere di pochi spiccioli elemosinati da passanti e automobilisti. Ora, però, qualcosa potrebbe cambiare. Da quelle stesse strade che li hanno visti esclusi ed emarginati, per i membri della comunità LGBT potrebbe nascere un'occasione di riscatto. La ONG Wings Travel, infatti, ha dato vita a un servizio di taxi dove gli autisti sono gay, lesbiche e transessuali.

1500 TAXI ENTRO LA FINE DEL 2016
Come racconta Al Jazeera, il servizio si chiama Wings Rainbow e, secondo il suo responsabile Ganesh Somwanshi, non ha solo il pregio di aiutare le persone che trovano un lavoro da autista, ma anche di dare l'esempio alle altre persone LGBT. Attualmente i tassisti impiegati sono solo 5, ma i piani di espansione sono ambiziosi, tanto che Ganesh spera che la flotta aumenti fino a 1500 taxi entro la fine del 2016.

LAVORO E INTEGRAZIONE
Un lavoro da autista garantirebbe alle persone LGBT il rispetto che al momento viene loro legato, condizione che li costringe spesso anche a prostituirsi. Secondo alcune stime, gli omosessuali in India sono circa 2 milioni e mezzo. Il cosiddetto 'terzo sesso' è ormai stato riconosciuto dal governo indiano sul piano legale, ma la strada per l'integrazione è ancora lunga e difficoltosa. Gli autisti, al debutto in questi giorni, non nascondono qualche dubbio. Chauhan, ad esempio, spera di guadagnare intorno ai 200 dollari al mese, ma teme che i clienti maschi non vorranno pagarlo. D'altro canto, è sicuro che le donne si sentiranno più sicure in compagnia di un autista gay, lesbica o transessuale (la violenza sulle donne è una delle grandi piaghe dell'India).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso