21 Gennaio Gen 2016 1711 21 gennaio 2016

#Escilo, il cervello

Le universitarie veneziane rispondono così alle intraprendenti studentesse degli atenei milanesi e all'hashtag con cui mostrano seno e glutei sui social network.

  • ...
Unive

Le studentesse dell'Università Cà Foscari di Venezia non ci stanno alla proposta delle colleghe milanesi di mostrare seno e glutei sui social e rilanciano con foto che immortalano la loro fronte per ribadire l'importanza del cervello più che di una quarta di reggiseno.

LE UNIVERSITARIE MILANESI
Il contest, nato sui social con l'hashtag #escile, è partito proprio da un'idea delle studentesse milanesi e ha suscitato clamore. Dalla Bocconi, al Politecnico, passando per la Cattolica, fino alla Bicocca e alla Statale, la gara alla conquista del maggior numero di like è aperta. Basta che lo scatto sia sexy e poi via con il marchio della propria università scritto con un pennarello, con l'aggiunta magari di qualche cuoricino.

LA RISPOSTA DELLA BOCCONI
«È un po' come in un mercato concorrenziale: inizialmente tette sotto una maglietta; poi, per conquistare una maggiore fetta di mercato, un competitor toglie la maglietta, ma lascia il reggiseno; dopodichè la pressione competitiva sprigiona tutta la sua forza e anche il reggiseno va via, ma rimane un pò di panna. Oggi è un momento in cui dovremmo unirci per ripensare la microeconomia», scrive il gestore della pagina 'Spotted Bocconi Milano'.
E se qualcuno prova a muovere qualche critica in merito al mancato pudore della singolare sfida, arriva pronta la risposta: «Fatevi una risata». Chi vincerà la sfida? Le pudiche venete o le disinibite milanesi? La gara è aperta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso