27 Novembre Nov 2015 1125 27 novembre 2015

Tutti pazzi per il Black Friday

Il 27 novembre è il giorno di saldi più atteso negli Stati Uniti: 135 milioni di persone nei negozi a caccia di sconti. Dall'origine del nome alle offerte anche per l'Italia: storia del venerdì «nero».

  • ...
Retailers Open On Thanksgiving Evening, Starting Black Friday Sales Early

Il 27 novembre è il giorno dello shopping per eccellenza, il più atteso degli Stati Uniti: il cosiddetto «venerdì nero».
Nel corso del tradizionale periodo di saldi durante il lungo fine settimana del Thanksgiving negli Usa oltre 135 milioni di persone affollano negozi o siti di shopping online. I dati diffusi dal National Retail Federation, associazione di categoria del settore, mostrano una crescita rispetto ai circa 133 milioni di acquirenti del 2014. É l'effetto Black Friday, il venerdì dopo la festa del Ringraziamento che dà il via ufficiale allo shopping natalizio.

LE ORIGINI DEL NOME
Ma come è nato il Black Friday? Sull’origine del termine ci sono diversi pareri. Secondo il primo, più diffuso, «venerdì nero» fu una delle espressioni utilizzate dalla polizia di Philadelphia, tra gli anni Cinquanta e Sessanta, per descrivere il traffico e gli ingorghi che si crearono in occasione delle vendite seguenti il giorno del Ringraziamento. La seconda ipotesi, invece, analizza il fenomeno dal punto di vista economico: con il termine si indicherebbe un aumento delle vendite e dei guadagni, poiché i commercianti vedono passare le vendite dal «rosso» (in perdita) al «nero», che sta a determinarne, invece, un incremento. (All'epoca i registri contabili dei negozianti si compilavano a penna, usando inchiostro rosso per i conti in perdita e nero per quelli in attivo).

ANALISI DI MERCATO
Il Black Friday è visto da diversi analisti finanziari come un indicatore statistico della propensione ai consumi e alla spesa negli Stati Uniti. È l’inizio ufficiale dello shopping natalizio e può essere utilizzato come parametro per stimare l'andamento di tutta la stagione natalizia. Secondo i dati del National Retail Federation, per quanto riguarda i consumatori più giovani, circa il 77,8% dei ragazzi di età compresa tra i 18 e i 24 anni e il 77,4% di quelli tra i 25 e i 34 anni, faranno acquisti nel corso del fine settimana «nero». Esite anche un Cyber Monday (lunedì cibernetico): cade il primo lunedì successivo al Black Friday ed è il giorno riservato agli sconti dei negozi online.

IN ITALIA
La tradizione di abbassare i prezzi e offrire molti sconti nel giorno successivo al giorno del Ringraziamento viene ripresa ormai da anni anche da diversi negozi in paesi europei. In Italia gli sconti riguardano soprattutto i negozi online, mentre la tradizione è meno diffusa per quanto riguarda i negozi tradizionali. Per quanto riguarda l'abbigliamento, Zalando, per esempio, ha previsto super offerte per tutta la giornata del 27, con una specifica area online. Sul sito Yoox, invece, per la maggior parte degli articoli è previsto uno sconto ulteriore del 15%. La catena Zara ha organizzaro lo #zarafriday, con sconti su molti capi d'abbigliamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso