25 Novembre Nov 2015 1022 25 novembre 2015

L'avocado ti difende

Riduce il colesterolo, è molto nutriente e combatte i radicali liberi. Ecco tutte le caratteristiche del frutto ideale per iniziare una dieta e aiutare l'organismo.

  • ...
US-LIFESTYLE-FOOD-AVOCADO

Originario dell'America Centrale, l'avocado è uno dei frutto più amati da chi vuol mangiare sano. In grado di rallentare l’invecchiamento cellulare e capace di contrastare i depositi di colesterolo, questo frutto viene utilizzato anche in diverse diete per perdere peso. Ecco gli otto motivi per cui l'avocado fa così bene al nostro organismo.

RIDUCE IL COLESTEROLO
Uno studio pubblicato sul Journal of the American Heart Association ha dimostrato che l'avocado riduce il colesterolo in eccesso. I ricercatori hanno sottoposto per cinque settimane 45 persone sovrappeso a tre regimi alimentari diversi per tentare di abbassare i loro livelli di colesterolo. La prima dieta, che non comprendeva il frutto, conteneva una minima quantità di grassi pari al 24%. La seconda dieta, anch'essa priva di avocado, era ancora più povera e offriva il 34% delle calorie totali. La terza era altrettanto povera (34%) ma includeva un intero avocado Haas al giorno. Chi si era sottoposto al terzo regime alimentare aveva ottenuto notevoli benefici con un abbassamento delle lipoproteine a bassa densità inferiori di 13,5 mg/dL.

OLII MONOINSATURI
Un recente studio dell'Università della Pennsylvania ha scoperto che assumere ogni giorno per quattro settimane 40 grammi di oli ricchi di grassi monoinsaturi aiuta a ridurre i livelli di grasso addominale. Una dieta ricca di grassi monoinsaturi, come quelli presenti nell'avocado, è quindi in grado d'impedire la distribuzione del grasso corporeo nella zona addominale. A differenza dell'olio extravergine d'oliva, quello estratto dall'avocado ha un punto di fumo molto più alto. Questo permette all'alimento di non produrre radicali liberi durante la cottura. Parlando proprio di radicali liberi, una ricerca condotta in Messico ha evidenziato come questo frutto sia ricco di proprietà antiossidanti che combattono la possibile formazione di cellule cancerose.

MOLTO NUTRIENTE
Con le sue poche calorie ma importantissime sostanze nutrienti, l'avocado è in grado di soddisfare i bisogni nutritivi dei singoli individui. Tanto che nel futuro una cucchiaiata di guacamole (condimento fatto proprio con l'avocado) potrebbe diventare un efficace strumento contro il problema della fame nel mondo. Lo ha stabilito uno studio apparso sul Nutrition Journal. La ricerca ha evidenziato che chi mangiava mezzo avocado fresco a pranzo manifestava una diminuzione della voglia di mangiare del 40% nelle ore successive. Un paio di cucchiai di guacamole, contenenti solo 60 calorie, sono in grado di offrire lo stesso senso di sazietà e di nutrizione del frutto gustato fresco. Il tutto con molto più gusto.

CONTROLLA GLI ZUCCHERI
Un avocado è anche in grado di offrire quasi venti tipi di vitamine, minerali e fitonutrienti diversi. Queste sostanze sono fondamentali per una nutrizione ottimale. Una ricerca pubblicata sulla rivista Diabetes Care ha rivelato che gli uomini e le donne che assumono molta vitamina K mostravano una riduzione sensibile di sviluppare il diabete nel tempo. Accompagnare l'insalata (fonte ancor più ricca di vitamina K) con una fetta di cremoso avocado è il modo migliore per tenere sotto controllo lo zucchero nel sangue.

SINDROME METABOLICA
Il consumo quotidiano di mezzo avocado di dimensioni medie è correlato a una riduzione del 50% del rischio di sindrome metabolica. Secondo quanto emerge da un sondaggio pubblicato sulla rivista Nutrition Journal, chi assume, anche sporadicamente, il frutto manifesta una riduzione dell'indice di massa corporea e una circonferenza inferiore. In più assumere avocado porterebbe a consumare una quantità significativamente maggiore di frutta e verdura, fibre e vitamine K.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso