22 Ottobre Ott 2015 1530 22 ottobre 2015

Se il costume è transgender

Amazon ha scelto di ritirare il suo travestimento 'Lady Boy', ideato per Halloween, dopo le proteste di svariate comunità LGBT. Contro il colosso statunitense si sarebbe mossa anche la paladina dei diritti gender Helen Belcher.

  • ...
2D9A427200000578-0-image-a-35_1445371042554

Grossi guai per Amazon. Secondo quanto riporta il Daily Mail, il colosso statunitense di commercio elettronico sarebbe sotto il fuoco incrociato delle associazioni LGBT. Il motivo? La messa in vendita di un travestimento da transessuale. Il prodotto, composto da un abito di paillettes e un pene finto che si affaccia vistosamente da un'apertura dell'abito, è stato considerato di cattivo gusto oltre che decisamente discriminante.
COSTUME PER HALLOWEEN
Il costume, prodotto da Orion Costumes e messo in vendita al prezzo di 49,99 dollari, è stato ideato in vista della festa di Halloween. Il vestito, oltre che su Amazon, era in vendita anche su eBay. Questo sino a quando, sempre secondo quanto riporta il Daily Mail, le polemiche non hanno portato la piattaforma di e-commerce ad eliminarlo dai loro cataloghi.

PRESA DI POSIZIONE
Intanto il sito Gay Star News ha riportato che l'attivista transgender Helen Belcher avrebbe contattato Amazon per esprimere il suo disappunto in merito alla vicenda. Secondo la Belcher, infatti, il vestito incoraggerebbe le persone a trattare i transgender come persone da deridere e discriminare. Questo potrebbe mettere a rishio l'incolumità dei membri appartenenti alle comunità LGBT. Dopo le molte proteste ricevute, il colosso statunitense ha deciso di rimuovere il prodotto della discordia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso