24 Settembre Set 2015 1824 24 settembre 2015

Il mare in passerella con Emilio Pucci

Macro conchiglie, gabbiani, sirene, marinai. In un mix di leggerezza e fluidità. Il nuovo direttore artistico Massimo Giorgetti alle prese con la sua prima sfilata.

  • ...
emilio pucci

La prima collezione firmata da Massimo Giorgetti per la maison Emilio Pucci è un omaggio al mare, protagonista di tante collezioni estive del Marchese Pucci. «Fin da quando ero piccolo le collezioni estive di Pucci significavano mare, ricordando luoghi come St.Tropez o Capri» - dice Massimo Giorgetti, da aprile 2015 direttore creativo della maison fiorentina fondata nel 1947 e oggi di proprietà del gruppo LVMH - «così girando nell'archivio mi sono documentato su tutti gli elementi chiave, prima che il marchio diventasse famoso con le stampe optical». L'ispirazione dall'archivio è presto arrivata con le stampe usate negli Anni '50 e '60 da Pucci per i suoi foulard, con macro conchiglie, gabbiani, sirene, marinai, pesci. Ecco che la collezione per la stagione calda guarda al passato, però «rivisto in chiave contemporanea, perché non deve sapere di vintage», sottolinea lo stilista. «Emilio Pucci fu rivoluzionario negli Anni '60» - continua Giorgetti - «pensava a pezzi 'facili da indossare', un concetto che io voglio traslare in 'facili da desiderare'».

STAMPE, COLORI E PIUME
L'ossessione per i foulard, che ora diventano abiti, emerge in un accurato gioco di sartoria che avvolge il corpo in un eccentrico mix di stampe e colori. Infine le piume, oggi protagoniste di un solo outfit ma potrebbero diventare iconiche nelle prossime collezioni. Leggerezza e fluidità infatti sono le parole chiave di questo nuovo corso di Pucci, che veste scintillanti sirene metropolitane in un mix and match che prevede top in paillettes o righe marinare distorte, abitini trasparenti con ricami di coralli e conchiglie, onde e stelle marine. E poi abitini di paillettes o raso indossati con sopra i trench in colori brillanti, pantaloni in seta dalle stampe con coralli e conchiglie, onde e stelle marine. Remixati anche i colori classici di Emilio Pucci, dal blu oceano al turchese, dal rosa al verde acido.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso