18 Settembre Set 2015 1327 18 settembre 2015

Anche le soldatesse allattano

«Siamo madri come le altre», è il messaggio della foto scattata dall'ex militare Tara Ruby che ha immortalato 10 donne in uniforme intente a svezzare i propri figli. Ma Facebook la censura.

  • ...
soldatesse allattamento

Indossare un'uniforme non significa non poter crescere al meglio il proprio bambino. È questo il messaggio di Tara Ruby, ex militare di stanza nella base di Fort Bliss - vicino a El Paso in Texas - che ha scattato la foto emozionante ed evocativa che ritrae dieci donne in divisa militare e anfibi mentre allattano i propri figli.

LA CENSURA DI FACEBOOK
Lo scatto, che ha fatto il giro del mondo, è stato pubblicato su Facebook dalla stessa autrice della foto - appassionata da sempre di fotografia e del mondo dell'infanzia - e sulla pagina Breastfeeding in Combat Bootsche supporta le madri che allattano e sono arruolate nelle forze armate americane, ma è stato rimosso dal social network il giorno successivo. Tara ha condiviso nuovamente l'immagine ottenendo la solidarietà del web. «Sono convinta che oggi abbiamo fatto la storia» - ha scritto Tara Ruby sul suo profilo - «vogliamo mostrare che una madre anche se indossa un'uniforme è in grado di badare al suo bambino. Allattare non ci rende meno soldato».

SOLDATESSE, MA ANCHE MADRI
In particolare, con la pubblicazione dello scatto, Tara voleva annunciare l'arrivo di una nursing room nella base di Fort Bliss a El paso, la stessa dove lei prestava servizio. Una stanza dedicata alle soldatesse mamme e ai loro bambini, con comode poltrone, frigoriferi per conservare il latte e un lavandino: un piccolo passo in avanti per la vita delle donne soldato che non vogliono rinunciare a essere prima di tutto madri.
«Quando ero io in servizio (dal 1997 al 2001), il supporto per l’allattamento per le mamme non era stato preso neppure in considerazione - continua Tara - e di sicuro da allora abbiamo fatto tanta strada».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso