9 Settembre Set 2015 1130 09 settembre 2015

Un part-time per fare la mamma. E la first Lady

La moglie del premier Renzi, dopo sette ore di attesa con i colleghi, ha ottenuto una cattedra annuale nell'Istituto di Pontassieve, Firenze, in cui ha insegnato lo scorso anno.

  • ...
agnese.renzi

Dopo sette ore di fila con i colleghi, la scelta: Agnese Landini andrà a insegnare a Pontassieve, provincia di Firenze, dove il marito Matteo Renzi ha la residenza. All'Istituto superiore Balducci, lo stesso in cui ha ha lavorato anche lo scorso anno scolastico. Agnese, professoressa precaria di lettere e latino, ha ottenuto la cattedra annuale rimasta disponibile dopo le assegnazioni da parte dell'ufficio scolastico regionale. E ha scelto un part-time. «Sono contenta», ha commentato la first lady. «È la prima volta che per due anni di fila mi assegnano alla stessa scuola. Ho chiesto il part-time». Per fare la moglie del premier? «Anche per fare la mamma», ha scherzato. «Tutte le mamme sanno cosa vuol dire».

«LA RIFORMA? NON DOVETE CHIEDERE A ME»
Agnese Landini non è rientrata fra i professori assunti con la riforma per la 'Buona scuola'. Così, per aggiudicarsi la cattedra nell'anno scolastico che sta per aprirsi, il 7 settembre alle 11 è arrivata al liceo Russell Newton di Scandicci, dove era riunito l'ufficio scolastico regionale. Insieme a lei centinaia di precari. Diversi colleghi critici con la riforma le hanno rivolto domande e proteste. Lei ha ribattuto a lungo, poi, sorridendo, ha trovato una via di uscita: «Non dovete chiedere a me, non sono ministro...».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso