17 Agosto Ago 2015 1141 17 agosto 2015

Il suono della felicità

All'alba del 15 agosto Assisi si è svegliata sulle note del pianista Maurizio Mastrini, che si è esibito nell'ambito del Festival internazionale in programma nella città umbra.

  • ...
DSC_9955

La felicità non ha orari, anzi, spesso si nasconde nei momenti della giornata dove tutto il mondo ancora tace e gli echi dell'anima risuonano in armonia con la quiete dell'ambiente circostante. È un po' quello che è successo all'alba del 15 agosto, quando le note del brano La Luna del pianista Maurizio Mastrini si sono innalzate davanti alla basilica superiore di San Francesco d'Assisi, incantando i presenti.

UN FILO CHE UNISCE TUTTI
Il concerto si è tenuto nell'ambito del Festival internazionale della felicità, in programma proprio ad Assisi dal 1° agosto al 18 settembre. Numerosissimi gli eventi in programma, tutti ovviamente collegati al tema della kermesse. La felicità, come spiegano gli organizzatori, «è un filo sottile che congiunge l’uno all’altro srotolandosi attraverso tutti coloro con cui si entra in contatto». E l'obiettivo dei tanti incontri in calendario è proprio quello di mettere in relazione le tante persone, cittadini, turisti, credenti, laici, che per tutta l'estate visiteranno la città.

GLI EVENTI
Il 22 agosto la Piazza del Comune di Assisi si fa teatro per esecuzione di Salomé, opera lirica in un atto e tre scene. Il 23 agosto Santa Maria degli Angeli ospita invece il concerto di  Cristiano De André. L'11 settembre viene inaugurata nella Galleria Le Logge, in Piazza del Comune, la mostra fotografica I volti della felicità. Grande attesa per l'evento conclusivo del 18 settembre: il sagrato della Cattedrale di San Rufino vedrà infatti l'esibizione del grande compositore di colonne sonore, nonché eccezionale pianista, Luis Bacalov, premio Oscar per Il postino del grande Massimo Troisi. Nel mezzo decine di incontri, eventi, concerti, organizzati tra i luoghi ed i monumenti della Città umbra patrimonio Unesco, che diventerà un grande palcoscenico a cielo aperto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso