10 Agosto Ago 2015 1438 10 agosto 2015

La madre ritrovata

Gli eventi della Seconda guerra mondiale le avevano separate quando la piccola era ancora in fasce. Ma dopo anni e anni le due donne hanno potuto riabbracciarsi.

  • ...
2018796645

Quante vite sono state segnate dalla Seconda guerra mondiale? Quanti legami famigliari sono stati infranti, spezzati, calpestati per sempre? A volte, però, accade che, persino a distanza di decenni, qualcuno riesca a ritrovarsi e a riannodare i fili di una vita divorata dal conflitto. È quello che è successo a due donne, madre e figlia, che dopo ben 70 anni si sono potute abbracciare per la prima volta.

DIVISE
Rimasta incinta nel 1944 di un soldato tedesco, la donna, che all'epoca lavorava in Germania, si vide letteralmente strappare dalle braccia la neonata, che venne portata a vivere con il padre e la moglie di lui. Alla figlia venne detto che la madre italiana era morta, ma nel corso dei decenni, crescendo, la donna non perse la speranza di ritrovare colei che l'aveva messa al mondo.

IL MIRACOLO
È a questo punto che entra in gioco l'Its, un'organizzazione internazionale che ha l'obiettivo di riunire le persone separate dagli eventi della Seconda guerra. La donna si è rivolta proprio a loro, e tra l'8 e il 9 agosto Margot Bachmann ha potuto finalmente conoscere la madre 91enne. Solo con la morte del padre, avvenuta nel 2014, Margot si è sentita finalmente libera di intraprendere le ricerche, concluse con un lieto fine che molti definiscono 'miracoloso'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso