31 Luglio Lug 2015 1438 31 luglio 2015

E se l'amore scoppiasse in metro?

«E se invece di comportarci da estranei, tutti noi ci guardassimo negli occhi?» Se lo è chiesto in un video, già virale, il poeta e esperto social Max Stossel. Questo potrebbe essere il risultato.

  • ...
video

Fretta, spintoni, odori non proprio gradevoli, stanchezza. Tutti corrono per poi ritrovarsi ad attendere in silenzio e in piedi l'arrivo del treno fissando il tunnel nero. Effettivamente, la metropolitana non è esattamente uno dei posti più romantici e portatori di benessere della Terra. Max Stossel, poeta, esperto di social media e fruitore pressoché quotidiano della metro di New York, ha riflettuto e ha provato a cambiare la prospettiva dei viaggiatori con il video Subway Love, che ha già superato le 110 mila visualizzazioni. Poco più di tre minuti di girato che nascono da una domanda: «E se invece di comportarci da estranei, tutti noi interagissimo? Se ci guardassimo negli occhi, non scomparirebbe l’angoscia di essere in ritardo al lavoro?», si è chiesto Stossel. E ce lo chiediamo anche noi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso