8 Luglio Lug 2015 1751 08 luglio 2015

«Non sei abbastanza magra per eccitarmi»

È il messaggio che la blogger Michelle Thomas ha ricevuto da un uomo che aveva conosciuto su Tinder. Lei ha deciso di pubblicare tutto online e di rispondere a tono.

  • ...
Bianca-Balti-e-famiglia2

«Non sei abbastanza magra per eccitarmi». Questo il senso delle parole con cui Michelle Thomas è stata scaricata da un uomo conosciuto su Tinder. Purtroppo per lui, Michelle è anche una blogger. Che ha deciso di mettere tutto online. Il post, pubblicato qui, è diventato subito virale, ed è valso a Michelle l'appellativo di eroina femminista.

SCUSE AL VELENO
La cosa più assurda è che l'uomo, la cui identità rimane sconosciuta, non si è limitato a una singola frase, ma si è dilungato in un messaggio dove spiegava quanto avesse apprezzato il feeling che si era creato tra loro due. Ha definito Michelle come la ragazza più bella che abbia mai conosciuto, ma ciò detto non era sicuro che il proprio corpo «potesse rispondere in maniera adeguata una volta toltisi i vestiti». Che dietro le mille scuse di lui si celasse in realtà un altro intento?

LUI HA UNA FIGLIA
È la tesi di Michelle, che dietro le parole apparentemente sdolcinate ha visto in realtà l'intenzione di attaccarla e ferirla facendola vergognare del suo aspetto fisico. «Forse mi hai visto troppo sicura di me e hai pensato che fosse il caso di ridimensionarmi?», si chiede Michelle. La cui autostima, però, non è stata intaccata dai commenti dell'uomo misterioso. Che, si scopre, ha una figlia di tredici anni. Concludendo il post, Michelle si dice seriamente preoccupata per lei e si augura che crescendo sviluppi un'autostima a prova di bomba con la quale affrontare i piccolo uomini infelici che cercheranno di erodere la sua felicità. Un po' come suo padre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso