4 Giugno Giu 2015 1115 04 giugno 2015

Se lui non ce la fa, offrigli un caffè

Disfunzione erettile? Non è un problema per chi beve due o tre tazzine al giorno. La scoperta dell'Università del Texas sugli effetti benefici della caffeina.

  • ...
ThinkstockPhotos-468576309

Quanti fanno fatica ad alzarsi senza una buona tazza di caffè? La buona notizia per chi non può fare a meno di bere due o tre tazzine al giorno è che la caffeina non serve solo a tenere gli occhi aperti durante una lunga giornata di ufficio, ma anche come inatteso rinvigorente nella camera da letto.

COME IL VIAGRA
Uno studio condotto dall'Università del Texas ha infatti scoperto che i consumatori di caffé sono meno inclini alla disfunzione erettile. Chi beve due o tre tazzine al giorno è in grado di mantenere un'erezione più consistente e duratura. Il caffé, infatti, stimola l'afflusso di sangue verso i corpi cavernosi, oltre a dilatare le arterie: si tratta, in fondo, dei due veri pilastri su cui si basa la salute sessuale del pene. Lo studio ha inoltre sottolineato come questo effetto sia più evidente negli uomini affetti da un lieve sovrappeso. La pancetta, infatti, influisce negativamente sull'apparato cardiovascolare. La caffeina sembra colmare questo deficit e ristabilisce il corretto 'equilibrio idraulico'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso