Dal mondo 26 Maggio Mag 2015 1633 26 maggio 2015

In carcere per un balletto

Succede in Egitto a una danzatrice del ventre, le cui movenze sono state considerate troppo sexy.

  • ...
salma

Giusto ieri accennavamo a come le donne musulmane siano ben lontane dall'aver conquistato pari diritti, uguaglianza e libertà di espressione. La conferma arriva dall'Egitto, dove la ballerina e cantante Salma al-Fouly è stata arrestata insieme al suo compagno per aver pubblicato su Youtube un videoclip giudicato osceno e immorale dalle autorità religiose del Cairo.

DANZA PROIBITA
Le movenze e la scollatura di Salma sono state considerate alla stregua di un'istigazione alla depravazione e all'immoralità, aggravata anche da un paio di inquadrature dal basso che hanno messo nei guai anche il cameraman. Secondo il Comitato per le Fatwa di Al-Azahr il video viola le tradizioni morali egiziane. Il Paese, vale la pena ricordarlo, è a maggioranza sunnita.

CHI HA DATO L'ORDINE?
Le autorità politiche intanto sembrano non volersi assumere la responsabilità dell'arresto. Il responsabile della censura Abdel Sattar Fathy afferma che il problema non ha niente a che vedere con il Ministero della Cultura, e che la censura della clip è responsabilità del Ministero degli Investimenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso