Lente d'ingrandimento 12 Febbraio Feb 2015 1231 12 febbraio 2015

Sanremo, occhio al dettaglio

Accessori, gioielli e applicazioni ricercate hanno impreziosito gli outfit 'banali' della seconda serata.

  • ...
Sanremo Italian Song Festival 2015

Nina Zilli ha indossato delle décolleté rosso fuoco che hanno destato attenzione tra il pubblico dell'Ariston.

ANSA - ANSA

Dopo gli ascolti esorbitanti della prima serata, il Festival di Sanremo targato Carlo Conti è entrato nel vivo. Se in occasione del debutto però, è stata riposta particolare attenzione nei look di cantanti e vallette con un inaspettato entusiasmo, la seconda serata non è stata altrettanto 'ricca' e trendy. Nessuna (tranne Rocìo) ha spiccato per eleganza e sul palco si sono presentati una serie di outfit a dir poco banali. A salvare le donne del festival, però, ci hanno pensato i dettagli. Fortunatamente, accessori, gioielli e raffinate applicazioni sugli abiti hanno permesso loro di lasciare in qualche modo il segno.

STRASS E APPLICAZIONI
È partita Arisa, prima a scendere la tanto agognata scalinata dell’Ariston, sfoggiando sul suo abito-pantalone nero firmato Daniele Carlotta un luminoso bavero in organzino ton sur ton con un delicato fiore bianco in contrasto. Le ha fatto eco Bianca Atzei, che per la sua prima esibizione sanremese ha scelto una creazione di Antonio Marras (sardo come lei), impreziosita sul corpetto da cristalli neri e originali applicazioni di pizzo. Erano dorati, invece, gli strass che illuminanavano il long dress nero di Charlize Theron. L’attrice sudafricana non ha bisogno effettivamente di tanti vezzi per attirare l’attenzione. Il suo fascino fa già la metà del lavoro. Per chi poteva permettersela (leggi Rocìo Munoz Morales e Anna Tatangelo), la tendenza è stata quella di sottolineare la vita con particolari che enfatizzano la silhouette. L’impeccabile abito di Roberto Cavalli della valletta ispanica si è impreziosito di una fascia cangiante tra il corpetto e la gonna, mentre per la Tatangelo lo stilista Francesco Paolo Salerno ha disegnato un due pezzi bianco e nero unito in vita da una fascia in pelle che sembra essere la soluzione perfetta per armonizzare il tutto.

ACCESSORI SALVA LOOK
Se martedì sera Emma Marrone aveva lasciato tutti a bocca aperta, nella seconda puntata la cantante-valletta ha fatto rimpiangere la farfallina di Belen. I due outfit di Dolce&Gabbana non le hanno reso giustizia ma a salvarla in calcio d’angolo ci hanno pensato gli accessori a partire dalla cinturina dorata attorno alla vita del tubino in pizzo rosso. Nel completo maschile, invece, ci ha pensato il fiocco di raso sulla camicetta goffrata a impreziosire lo stile. Anche gli orecchini, vistosi e opulenti, hanno fatto un figurone. Nina Zilli ha puntato tutto sulle scarpe, suo malgrado. Delle décolleté rosso fuoco che per lo meno hanno distolto l’attenzione dal suo mini-dress di Vivienne Westwood Red Carpet, stravagante per carità, ma forse troppo anche per Sanremo. In attesa di altre sorprese, magari non amare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso